Formia: Chiusura precauzionale delle scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale

Il Sindaco di Formia in via del tutto precauzionale ha predisposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio comunale, da domani 3 marzo a sabato 7 marzo. La decisione giunge a seguito della notizia del ricovero presso l’ospedale “Spallanzani” di Roma di una donna proveniente dalla provincia di Cremona, ospite di alcuni parenti nel comune di Minturno, che si è rivolta al pronto soccorso dell’ospedale “Dono Svizzero” di Formia e di cui è stata accertata, nelle scorse ore, la positività al COVD-2019. Il provvedimento del sindaco Paola Villa è determinato dalla necessità di consentire agli organi competenti di ricostruire tutta la rete di contatti e di spostamenti che ha interessato la paziente. 

In via precauzionale, va precisato che i sanitari del nosocomio formiano intervenuti sulla paziente sono stati messi in “quarantena”, ovvero in “isolamento domiciliare”, ma che le attività del pronto soccorso sono riprese regolarmente. Con l’occasione ricordiamo anche che presso l’ospedale cittadino è stata allestita una tensostruttura ad hoc per eventuali casi sospetti, che possono altresì rivolgersi al numero predisposto per l’emergenza, il 1500.

Il Comune di Formia, comunque, è in costante contatto con Prefettura e Ausl per ricevere tempestivamente informazioni chiare e fondate con le quali tenere aggiornata tutta la cittadinanza attraverso i propri canali istituzionali.

“Ci preme precisare – sottolinea il sindaco Villa – che ad oggi tra i cittadini di Formia non risultano casi e che il personale sanitario tutto del Dono Svizzero si sta adoperando al massimo per affrontare la situazione, sforzo per il qual sin da adesso rivolgiamo loro la nostra gratitudine”.