Formia, con l’Hermada per il riscatto

943737_958180100932748_5629957785379489171_nPersa in casa la semifinale di andata di Coppa Italia di Promozione Laziale, il Formia si rituffa in campionato dove sempre in quel di Maranola arriverà l’Hermada.

Un avversario morbido in teoria, senza molte speranze contro la capolista del girone che però in stagione non sempre si è espressa nella maniera migliore (soprattutto in trasferta) contro avversarie di medio-bassa classifica. Per di più, l’Hermada è attualmente la peggior classificata in zona playout ma lo stimolo a far bene su ogni campo per cercare punti in grado di risollevare la situazione è grande.

Il Formia con un successo non solo si riscatterebbe mentalmente dall’assedio infruttuoso contro il Colosseum, ma approfitterebbe nel migliore dei modi degli scontri diretti Alatri-Sermoneta ed Ausonia-Sezze in programma nel weekend. Allontanarsi di qualche punto dalle inseguitrici avrebbe un grandissimo, seppur non ancora decisivo, valore, poichè c’è sempre il turno di riposo da affrontare.

La formazione latinense ha ottenuto appena 5 dei 20 punti in trasferta, vincendo ad Ausonia e pareggiando con Pontinia e, nell’ultimo turno, Boville. 18 i goal fatti, 42 quelli subìti. Praticamente rendimento opposto ai biancazzurri (49 fatti, 16 incassati).

Arbitro della sfida, che inizierà alle 11 di domenica a Maranola, sarà Andrea Mansella (Roma 1), assistito da Mohamed Abukar (Aprilia) e Valentino Martino (Aprilia).

Luca Masiello

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo

I commenti sono bloccati.