Formia: Domenica 9 febbraio a Penitro secondo appuntamento con le Giornate Ecologiche

Secondo appuntamento con le “Giornate Ecologiche”, l’iniziativa a difesa dell’ambiente promossa dal Comune di Formia in collaborazione con la F.R.Z e con il supporto della Protezione civile Ver Sud Pontino.

Domenica 9 febbraio, dalle ore 08.30 alle 12.30, nello spazio antistante la Chiesa del Buon Pastore a Penitro, si potranno conferire gratuitamente rifiuti ingombranti (mobili, porte, scaffali, giocattoli, portavaligie, biciclette, damigiane, carrozzine), RAEE (grandi e piccoli elettrodomestici, telefoni cellulari, tablet, Tv, monitor e computer), olio vegetale esausto (no olio motore) da consegnare obbligatoriamente con tutto il contenitore, insieme a pile scariche, toner e farmaci scaduti. Per conferire qualsiasi tipo di rifiuto sarà necessario esibire il modulo TARI 2019.

L’obiettivo delle giornate è valorizzare il rispetto della natura e la conservazione incontaminata dell’ambiente, sensibilizzando i cittadini verso il corretto smaltimento dei rifiuti ingombranti, portando per un giorno al mese (la domenica) il centro di raccolta in giro per la città. Prezioso è il punto informativo dove le associazioni “Fare Verde” e il “Comitato Civico Mamurra” supporteranno i cittadini che vorranno saperne di più sullo smaltimento dei rifiuti e sui nuovi progetti inerenti l’ambiente e il conferimento, come quello dell’olio esausto presso i centri anziani della città. Tra le novità di quest’anno delle Giornate Ecologiche l’inserimento del quartiere di Castellone (largo Sant’Eramo in Colle) a marzo e lo spostamento al mese di luglio nelle frazioni collinari di Trivio, Castellonorato e Maranola, nell’area del parcheggio del campo sportivo.

Dopo l’evento di questo fine settimana a Penitro, il calendario 2020 proseguirà a Castellone, largo Sant’Eramo in Colle (8 marzo), al Mercato Nuovo (19 aprile), a San Giulio e San Pietro (10 maggio), Gianola (14 giugno), nelle frazioni di Trivio, Castellonorato e Maranola, nel parcheggio del campo sportivo (12 luglio), a Quadrivio sul monte Redentore (9 agosto), a Vindicio nell’area del Porticciolo Caposele (13 settembre), Acqualonga (11 ottobre), Largo Paone (8 novembre) per chiudersi al Mercato Nuovo (13 dicembre).