Formia: Grande chiusura del mese di ottobre nella Libreria di Margherita

Clicca e scopri i prodotti in vendità

Grande chiusura del mese di ottobre nella Libreria di Margherita, dopo l’ouverture straordinaria che ha visto protagonista il professore kosovaro Anton Nike Berisha, poeta e scrittore, col suo libro dedicato a Madre Teresa, “Cascata di luce nel cuore”.

La programmazione annunciata prevede, come negli anni scorsi, una doppia serie di proposte: la prima, “Domenica qui – Dialogo”, è organizzata per il quinto anno insieme all’Associazione “la stanza del poeta” di Giuseppe Napolitano, anch’egli da anni molto attivo nella promozione culturale nel Golfo.  

Sabato 26, alle 17:30 nella Libreria diretta da Margherita Agresti, in Via Rubino 42 a Formia, la preside scrittrice Edvige Gioia incontrerà il preside scrittore Almerindo Ruggiero, parlando del suo romanzo “Una storia di famiglia”, un toccante affresco di memorie in cui la famiglia dell’autore diviene un po’ il simbolo di un secolo di vita italiana (l’attrice Carmen Rota della “Compagnia sulle nuvole” leggerà alcune pagine dal libro).

Domenica 27, alle 18:, Giuseppe Napolitano presenterà con comprensibile orgoglio il suo ultimo lavoro poetico, “Dialogo alla Luna”, perché è un piccolo libro pubblicato come numero 100 della sua collezione editoriale “la stanza del poeta”. Il “Dialogo alla Luna” di Giuseppe Napolitano è un vasto polittico a due voci, quella del poeta e quella della Luna, che gli rimprovera di averla ingiustamente accusata dei suoi fallimenti amorosi: l’autore ne leggerà una parte insieme all’attrice Isabella Sandrini (della Compagnia “Imprevisti e probabilità”).

Con il numero 100 sarà presentato anche il numero 101 della collana “la stanza del poeta”, un altro piccolo libro di versi: la raccolta “Paillettes”, della poetessa molisana Ida Di Ianni. Con lei, interverrà la poetessa Rossella Fusco. Saranno presenti, a festeggiare il numero 100, anche altri autori inclusi nella collana (tra i quali il poeta-editore di Venafro Amerigo Iannacone, e Leone D’Ambrosio).

Due incontri diversi, quindi, quelli del fine settimana da Margherita, ma ugualmente imperdibili per i contenuti umani e letterari che le opere presentate permetteranno senz’altro di cogliere e gustare insieme.

 

Pubblicità

https://www.instagram.com/p/Cj-a3_4I589/