Formia: Grande risultato velico alla seconda tappa di Gallipoli del circuito Optisud nella categoria Cadetti Niccolò Sparagna

Importante e denso di successi velici questo ultimi periodo per la città di Formia, il cui nome viene
degnamente rappresentato e portato in tutta Italia dal team allenato da Emilio Civita, con la collaborazione
di Gianfranco Colavolpe e Chiara Camerota per gli Optimist e Emanuele Montagna per i Laser,
dell’Associazione Velica e Sportiva Mario Civita ASD.
Il team atleti tesserato Lega Navale Italiana mostra una continuità nei risultati impressionante e una
crescita che ben fa sperare nel futuro.
Alla seconda tappa di Gallipoli del circuito Optisud nella categoria Cadetti Niccolò Sparagna si è
aggiudicato il secondo posto e Claudio Crocco il terzo posto. I piccolini del team mostrano già tutto il loro
talento, affinato dalla perizia degli allenatori.
Nella categoria maggiore degli juniores si distingue Lorenzo Macari che chiude settimo su ben cento atleti,
primo del Lazio e con parziali di altissimo profilo 6-4-5 in una categoria che vede gareggiare i migliori atleti
in Italia.
Si difende bene anche la piccola del gruppo Roberta Meschino, che sta mostrando tutta la sua grinta,
crescendo in classifica regata dopo regata.
Il successivo fine settimana Federico Sparagna, a soli 11 anni e quindi al suo primo anno negli juniores,
ha partecipato alla sua prima selezione per i mondiali ottimamente figurando tra i migliori optimisti in Italia,
con un bellissimo 28° piazzamento.
Contemporaneamente in casa a Formia domina la classifica della zonale Laser, prima assoluta femminile e
under 16 categoria 4.7 la giovane Aurora Mesolella, determinazione e volontà allo stato puro. Un piccolo
rammarico per il quarto posto di Antonio D’Urso, campione regionale 2018, che avrebbe potuto salire
agevolmente a podio. Bravi tutti gli altri atleti della squadra Laser che si sono comunque piazzati nella
prima parte della classifica. Pur non essendo particolarmente nutrita la partecipazione a questa zonale, le
condizioni del meteo non erano semplicissime gli otto atleti della squadra Laser presenti in gara hanno
mostrato una crescita costante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.