Formia: IERI NON È UN GIORNO DA DIMENTICARE… il Commento del Consigliere Paola Villa

Clicca e scopri i prodotti in vendità

Tanto fango è venuto giù dalla parte alta dell’Appia, ci ha sepolto giardini, garage, portoni, cantine e pian terreni. Abbiamo allertato i soccorsi, ma dopo poco ci siamo resi conto che la situazione era drammatica in altre aree di Formia, a Santa Maria la Noce, a Rio Fresco, al Caposele e che nessuno sarebbe arrivato ad aiutarci e non potevamo aspettarli.

Con l’aiuto di alcuni operai impegnati su un cantiere, armati di pala e piccone si è riusciti a liberare la strada, l’Appia (altezza Casa del Sole), a liberare tombini e grate per far scorrere l’acqua e il fango.

Tanta paura, soprattutto di alcune persone anziane ma poi tutti messi in salvo compreso gatti, cani e galline.

Ieri non è un giorno da dimenticare, ma un giorno dal quale ripartire. Tra il 2020 e il 2021 sono arrivati diversi fondi pubblici al Comune di Formia, tanti fondi per il dissesto idrogeologico, perché noi che abbiamo affrontato come amministrazione, tra il 2018 e il 2020 ventiquattro allerte meteo, tra crolli di strade, collassi fognari, esondazioni di canali e rii, abbiamo compreso che il dissesto idrogeologico era e resta una delle maggiori criticità, quella che se non affrontata ci sbarrerà il futuro.

Davanti alla salvaguardia del territorio non si specula insultando chi oggi amministra, non si ci indigna da opposizione e da oppositori e poi non si ci mette a disposizione per aiutare concretamente.

Davanti alla salvaguardia del territorio si ci assume tutte le responsabilità da amministratore e si lavora controllando, mantenendo il punto e stando con il fiato addosso a chi oggi amministra e deve agire.

Grazie a quanti ci hanno aiutato ieri, senza conoscerci.

Grazie a tutti i volontari della Protezione civile, gli operai del comune e delle ditte che lavorano per il comune, ai vigili urbani per aver operato nelle altre zone della città.

Ora tocca a tutti agire ed anche affrontare decisioni impopolari in materia di abusivismo edilizio, manutenzione ordinaria e straordinaria e prevenzione incendi, ma utili all’intera comunità.

Fonte: Pagina Facebook di Paola senza Bavaglio Villa

Pubblicità

https://www.instagram.com/p/Cj-a3_4I589/