Formia: Il PSI esprime la propria preoccupazione per le vicende giudiziarie che coinvolgono personale dell’Amministrazione comunale

Il Paese delle meraviglie a Minturno


In riferimento alle notizie di stampa riportate dai quotidiani locali e dai social network negli ultimi giorni, il Partito Socialista Italiano, esprime la propria preoccupazione per le vicende giudiziarie, in esse riportate, che vedono coinvolte in una indagine della magistratura politici, imprenditori, dirigenti e personale comunale.

Preoccupa, in modo particolare il coinvolgimento, oltre che di esponenti politici della maggioranza uscita sconfitta dalle ultime consultazioni amministrative, dei dirigenti del Comune responsabili dei settori nevralgici della struttura organizzativa della casa comunale.

Non siamo geneticamente un partito giustizialista e confidiamo nell’operato della Magistratura ma, su questo fatto specifico, occorre fare una profonda riflessione politica, da parte dell’attuale maggioranza del governo cittadino di cui ci pregiamo far parte anche se non presenti nell’assise cittadina con un nostro rappresentante, per porre in essere tutte quelle misure di salvaguardia che si rendano necessarie affinchè, la normale attività degli uffici comunali, non risenta degli inevitabili contraccolpi che la vicenda giudiziaria potrebbe causare e si adoperi per rendere le procedure amministrative più cristalline possibili.

Stigmatizziamo il comportamento irresponsabile di quelle forze politiche di opposizione che, nel tentativo di far passare in secondo piano i loro, a parere della magistratura inquirente, loschi traffici, non hanno esitato a gettare fango sull’attuale maggioranza di governo, denunciando presunte irregolarità e/o operazioni clientelari perpetrate alle spalle degli ignari cittadini formiani.

Pertanto, il Partito Socialista Italiano, esprime solidarietà al sindaco Bartolomeo per i continui attacchi falsi e strumentali che riceve e l’incondizionata fiducia nell’operato dello stesso, che tra l’altro, non è indagato in nessuna inchiesta giudiziaria, e dell’intera maggioranza che, fin dal primo giorno del proprio insediamento, è stata oggetto, dalle stesse forze politiche di opposizione, di un continuo strumentale, inconcludente e fantasioso attacco politico finalizzato a creare, nell’opinione pubblica, una distorta visione dell’operato corretto della maggioranza stessa che è, altresì, coesa e compatta nelle proprie decisioni e nel rispetto del mandato per il quale ha ricevuto il consenso da parte dei cittadini formiani.

P.S.I. – Formia

          Il coordinatore

    Costantino Petronzio

le3cshop.com