Formia: Iniziative alternative all’assembramento per la Festa dell’Albero nel delicato momento legato all’Emergenza Covid-19

Sabato 21 novembre si celebra la ricorrenza annuale della Festa dell’Albero. Il delicato momento legato all’Emergenza Covid-19 non permette aggregazioni e assembramenti per festeggiare tradizionalmente la sensibilizzazione verso il tema dei cambiamenti climatici. L’Amministrazione Villa ha deciso comunque per quest’anno di estendere la festa ai mesi in cui è possibile la messa a dimora di nuove essenze arboree, rinviando l’educazione all’ambiente e alla cura tra i giovani studenti delle scuole della città al dopo pandemia.

Dopo aver iniziato gli “attacchi verdi” sin dal mese di ottobre, con numerosi interventi di piantumazione nelle aiuole cittadine, domani 21 novembre nella giornata simbolo del nostro eroe verde, alle ore 09:30 il Comune di Formia in collaborazione con l’ATER, il Parco Naturale dei Monti Aurunci e i volontari delle associazioni locali metteranno a dimora alberi di leccio nell’area verde di proprietà ATER, retrostante le “case bianche” di Scacciagalline, nel quartiere popolare di Rio Fresco. 

L’intento è quello di valorizzare anche i più piccoli spazi presenti all’interno del territorio cittadino con le risorse a disposizione e di dar modo di perseguire una linea di educazione ambientale che deve essere parte integrante nella vita quotidiana di ogni abitante della città. Tale linea molto chiara e ben definita, che l’Amministrazione comunale e in particolare l’assessore alle Politiche Ambientali l’ingegnere Orlando Giovannone, vogliono portare avanti nel pieno rispetto di una politica più attenta alla cura di ogni spazio verde sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista funzionale, ricordando sempre che i nostri eroi verdi forniscono ossigeno riducendo l’anidrite carbonica che è causa principale dei cambiamenti climatici.

Gli “attacchi verdi” sono solo una delle iniziative che l’Amministrazione sta portando avanti in maniera diversificata: in tal senso l’avviso pubblico per la formulazione da parte di cittadini di proposte di collaborazione per la cura, la rigenerazione e la gestione condivisa dei beni comuni pubblicato lo scorso 12 novembre e la partecipazione al bando “Ossigeno” con il progetto “A scuola dall’Albero”.

A ciò si aggiungono le donazioni dei cittadini che hanno aderito al progetto “Dona un albero alla Tua Città” lanciato dal Comune nel 2019. Chiunque vorrà̀ potrà̀ acquistare essenze arboree, siepi e fiori direttamente presso i vivai aderenti, che hanno messo a disposizione appositi corner espositivi: tutte le piante donate andranno a rinverdire aiuole, parchi, vie e scuole della città. 

Per informazioni sulla Festa dell’albero 2020 e per donazioni di alberi si può̀ scrivere a: unalberoperformia@gmail.com