FORMIA – Progetto Comenius, ragazzi di nove Paesi europei in visita al Comune

Pubblicità

Lingue, culture e tradizioni diverse a confronto. Per costruire l’Europa di tutti, partendo dai bambini. Una delegazione di alunni provenienti da nove Paesi dell’Unione Europea ha fatto visita questa mattina al Comune di Formia nell’ambito del Progetto “Red Ball – Reflecting, Empowering, Developing: Becoming Active Lifelong learning”, inserito nel Programma Comenius, che coinvolge anche alcune classi della scuola primaria e secondaria dell’Istituto Comprensivo “Alighieri” di Formia-Ventotene.

Il progetto, comune a nove scuole dell’Unione Europea (Italia, Cypro, Grecia, Polonia, Turchia, Estonia, Romania, Ungheria e Bulgaria), è al primo anno di attuazione. Nell’arco di un biennio, gli Istituti coinvolti si scambieranno visite dando così a docenti ed alunni la possibilità di entrare in contatto con le culture dei vari Paesi partner.

Il Sindaco Sandro Bartolomeo ha accolto le delegazioni illustrando la storia e le bellezze della città. L’incontro si è concluso con foto di gruppo e scambio di doni. Successivamente, nel corso della giornata di oggi, i ragazzi visiteranno il centro storico di Castellone, il Cisternone romano e gli scavi della chiesa di Sant’Erasmo. Su suggerimento del Sindaco, domani saranno al porto di Formia per assistere allo spettacolo pirotecnico organizzato in occasione della festività patronale di San Giovanni.

Pubblicità