Formia: Sabato si ricordano le antiche Chiese di San Lorenzo e San Giovanni

Clicca e scopri i prodotti in vendità

Torna il progetto “STORIE SU PIETRA”. Torna sabato 19 alle ore 11.30 in Via A. Tosti a Formia. Il progetto è  nato dalla volontà delle Associazioni culturali Terraurunca, Webprogens ed il Centro Studi SA Formia. Il senso è quello di fissare nel marmo storie, persone, fatti o luoghi che il tempo sta portando a dimenticare. ” Scrivere STORIE SU PIETRA per tentare di non smarrirle”. Sabato verrà scoperta quella che è la terza targa installata per questo progetto, spiega il presidente di Terraurunca  Daniele Elpidio  Iadicicco, e questa volta l’obietto è ricordare le antiche Chiese di San Lorenzo e San Giovanni Battista distrutte durante l’ultimo conflitto mondiale. Soddisfatto il presidente Simione di Webprogens che spiega come: “questa attività, con il patrocinio del Comune di Formia ma totalmente autofinanziata, sta offrendo spunti per la riscoperta della città”.  

Antiche Chiese in un disegno di Ciccone

Le antiche Chiese erano il fulcro ed il centro del Borgo di Mola e la grande devozione dei formiani, viva ancora oggi, non ha impedito all’obblio di fare il suo corso perdendo di vista il ricordo e finanche l’ubicazione delle Chiese. “Grazie a storici come Giovannino Bove oggi possiamo ancora avere delle notizie e dei disegni che, pubblicati su suoi libri,  ricordano la Chiesa altrimenti completamente dimenticata, perlomeno dalle nuove generazioni” commenta Raffaele Capolino del Centro Studi S.A. Formia. Un evento corale che fissa un nuovo traguardo per questo ambizioso ed encomiabile progetto.

Fonte: golfoeventi.it

Pubblicità

https://www.instagram.com/p/Cj-a3_4I589/