Formia: Sara Guida. Medaglia d’onore al concorso letterario internazionale Alda Merini

Tra i premiati nell’importantissimo Concorso Letterario Internazionale dedicato alla grande Alda Merini “Canti per Alda” svoltosi a Catanzaro anche la giovanissima artista formiana di origini gaetane Sara Guida che con la lirica “Mia fanciullezza “ha ricevuto la prestigiosissima Medaglia d’Onore con rispettiva riflessione critica e pubblicazione nell’omonimo libro. Il Premio Alda Merini giunto alla decima edizione e realizzato dall’associazione culturale Nuova Accademia dei Bronzi e’ ideato da Vincenso Ursini che ne è l’attuale presidente che a testimoniare afferma”sono arrivati 1.707 elaborati da tutte le regioni italiane ma anche da altre nazioni europee come Svizzera, Francia e Romania. Il nostro concorso si conferma, insomma, come una delle più seguite manifestazioni a livello internazionale dedicate alla poesia”. La brillante Sara ha gia’ scalfito i cuori con la lirica “Madre mia”, qualche mese fa, ottenendo l’eccellente Targa di merito e attestato con incisa una dedica, da parte della stessa Accademia dei Bronzi di Catanzaro come finalista della 1 Edizione del Premio Internazionale “Lady/Lord of poetry”.Una dedica colma di affetto filiale e amore verso la propria madre .Anche questa lirica è inserita nell’antologia omonima insieme ad una seconda che ha toccato la giuria dal titolo “Alba rosata”. Importantissimo premio vinto pochi giorni dopo la presentazione del suo libro poetico “Chimere”, un libro che la vede come testimone di speranza per i giovani ponendo la poesia come rinascita dal momento buio che stiamo vivendo.Il libro è stato presentato con grande successo in presenza nel Comune di Gaeta il 22 Marzo e in onda su Odeon Tv dove è stata ospite nel rinomato programma di “Eccellenze italiane” il giorno di Pasqua, con emozionante intervista e rivelazione dei progetti futuri.