Formia: Torna in scena “Chocolat”

CULTURA: Torna in scena la Compagnia Costellazione con lo spettacolo Chocolat e torna in scena a Formia sul palco del teatro Remigio Paone, da dove lo spettacolo ha preso il volo per quattro anni di successi in Italia e all’estero.

Due deliziose serate di buon teatro e degustazione gratuita di dolcetti al cioccolato con lo spettacolo insignito del Premio Sele d’Oro del Mezzogiorno 2016 per il Teatro Contemporaneo.

Chocolat è una commedia peccaminosamente deliziosa, liberamente ispirata a Chocolat di Joanne Harris e all’omonimo film di L.Hallström, con il testo, drammaturgia e regia Roberta Costantini e l’aiuto regia di Marco Marino, e vedrà in scena Alessandro Acquista, Amelia Cimmino, Angelo De Clemente, Barbara Pagliari, Claudia Casale, Elisabetta Lisi, Fabrizio Pace, Francesca Ferrara e la stessa Roberta Costantini.

Momento straordinario per la formiana Compagnia Costellazione che, proprio in questi giorni, ha arricchito il suo già consistente palmares, di altri due importantissimi riconoscimenti assegnati al suo spettacolo LA CATTEDRALE in Puglia: il PREMIO LEMBO 2017 a Canosa di Puglia e il PREMIO IL SALTIMBANCO 2017 a Santeramo in Colle (BA).

La Compagnia Teatrale Costellazione dal 2005 ad oggi ha avuto l’onore di ricevere ben 86 Premi nazionali e di rappresentare, con grande successo, l’Italia in ben 11 Festival Internazionali che si sono svolti in 10 Paesi del mondo: dalla Finlandia alla Macedonia, dalla Francia al Marocco, dal Canada alla Corea del Sud, dalla Lituania al Belgio, dalla Repubblica Ceca alla Polonia.

Dopo il successo straordinario a Formia de IL GIOCO DELLE ROSE dello scorso anno con oltre 1300 presenze, la Compagnia torna nella sua terra di origine con uno degli spettacoli più rappresentati nei più importanti teatri italiani ed esteri.

CHOCOLAT, una storia bellissima che divertire e commuovere, è ambientata proprio nel periodo della Quaresima e distrugge con un pizzico di ironia i pesanti macigni del bigottismo, della chiusura mentale e dell’invidia che provocano la condanna e l’emarginazione di chi trasgredisce ed appare diverso.

Racconta della tranquillità di un piccolo paese, turbata dall’arrivo di una “straniera” portata dal vento di marzo nel giorno di martedì grasso. Gli aromi ed i colori della cioccolateria, che, inaspettatamente, decide di aprire proprio nel periodo del digiuno quaresimale, scuotono nell’anima ogni abitante ai cui sembrano sconosciuti i profumi della fantasia e della novità.

Tutti dovranno trovare nuovi equilibri, ognuno con le sue ragioni, seppur limpide o fosche, ognuno coi suoi obiettivi. Chi alla ricerca di Dio, chi della felicità.

Lo spettacolo, seppur con ironia, affronta tanti temi: dalla violenza sulle donne alla bigotteria della gente, dall’insofferenza verso il “diverso” al coraggio di cambiare.

La scelta dei registi Roberta Costantini e Marco Marino di mettersi e rimettersi in gioco, affrontando ancora una volta una tematica forte e polivalente, compiace e obbedisce alla sentita esigenza del particolare modo di fare teatro della Compagnia Teatrale Costellazione.

Appuntamento dunque venerdì 24 e sabato 25 marzo ore 21:00 Teatro REMIGIO PAONE, prevendita presso la Libreria TUTTILIBRI

Comunicato Stampa

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo