Forum dei giovani a San Felice a Cancello.

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Roberto De Rosa
Roberto De Rosa

Durante l’ultimo Consiglio Comunale di San Felice a Cancello convocato e presieduto dal Presidente del Consiglio Angelo Frasca, il Consigliere di Maggioranza Roberto De Rosa porta tra i punti all’ordine del giorno un tema tanto a cuore al sindaco Pasquale De Lucia, quello del Forum Giovanile. Il Consigliere prendendo la parola ha espresso il proprio pensiero all’intera cittadinanza di San Felice a Cancello con queste parole: “Il Forum è un organismo di partecipazione a carattere elettivo, che si propone di avvicinare i giovani alle Istituzioni e le Istituzioni al mondo dei giovani. La partecipazione ha un rilievo particolare, in quanto intesa ad assicurare la consultazione dei giovani e promuovere la loro partecipazione alle decisioni che li riguardano. Scopo del Forum è quello di entrare in contatto con le Istituzioni territoriali (Comuni, Comunità Montane, Province, Regioni), conoscerle e relazionarsi con le stesse, apportando idee, proposte e suggerimenti. Inoltre gli eletti nel Forum s’impegnano a rappresentare tutti i giovani del territorio, dialogando con essi attraverso tutte le forme utili (incontri, lettere, comunicazioni via internet, e-mail). I Comuni che istituiscono e riconoscono il ruolo sociale dei Forum Giovanili si impegnano a ottimizzare le condizioni istituzionali di partecipazione dei giovani alle decisioni e ai dibattiti che li riguardano. Incoraggiando i giovani ad esprimere la loro opinione sui problemi che li concernono, si permette loro di avere una preparazione e una formazione alla vita democratica e alla gestione della vita cittadina, perciò i Forum perfettamente si candidano come promotori della partecipazione e del protagonismo dei giovani. La partecipazione attiva dei giovani alle decisioni e alle attività a livello locale e regionale è essenziale se si vogliono costruire delle società più democratiche, più solidali e più prospere. Partecipare alla vita democratica di una comunità, qualunque essa sia, non implica unicamente il fatto di votare o di presentarsi a delle elezioni, per quanto importanti siano tali elementi. Partecipare ed essere un cittadino attivo, vuol dire avere il diritto, i mezzi, il luogo, la possibilità, e, se del caso, il necessario sostegno per intervenire nelle decisioni, influenzarle ed impegnarsi in attività ed iniziative che possono contribuire alla costruzione di una società migliore.” Dopo il passaggio in Consiglio Comunale ed il recepimento della carta Europea per l’attuazione, in seguito ci sarà la sponsorizzazione di tale organismo per incentivare tutti i giovani del territorio a partecipare, con la susseguente costituzione dell’assemblea e l’elezione delle tre cariche istituzionali del Forum.

le3cshop.com