Fratelli d’Italia Minturno ed il candidato sindaco Pino D’amici intervengono sulla questione delle concessioni balneari

Con la stagione estiva ormai alle porte, dopo un anno di pandemia e con la speranza e la voglia di ripartire e far ripartire tutto il comparto economico, non possiamo non manifestare il nostro senso di amarezza di fronte alla mancata apertura di diversi stabilimenti balneari. Nonostante in questi giorni si stiano pubblicando gli aggiornamenti delle concessioni, molti titolari dei lidi sono ancora in attesa di una decisione o addirittura non hanno alcuna contezza del proprio futuro. Intere famiglie rischiano di vedere sfumata la loro unica fonte di sostentamento a causa di ritardi o cavilli burocratici.
Il candidato Sindaco Pino D’Amici e tutta La sezione minturnese di Fratelli d’Italia chiede all’amministrazione comunale di valutare la possibilità di una estensione condizionata delle concessioni agli attuali titolari sino al 30 settembre del corrente anno, ove non sussistano problematiche di pubblica incolumità. Tale proroga, laddove sia possibile concederla, assolverebbe la duplice finalità di garantire la massima offerta possibile per i turisti e di concedere un lasso di tempo congruo ai titolari delle concessioni per potersi mettere in regola, termine perentorio per assolvere tutti gli adempimenti previsti, ove questi non siano improcrastinabili e sempre garantendo la sicurezza degli utenti.
Fratelli d’Italia si augura che l’attuale maggioranza prenda in seria considerazione questa proposta e che l’imminente stagione estiva possa partire nel migliore dei modi possibile.Area degli allegati

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo