Gaeta, 10milioni di € per l’edilizia scolastica

Il Comune di Gaeta ha ottenuto 10milioni € circa dalla Regione Lazio per gli interventi di edilizia scolastica. A comunicarlo la Direzione infrastrutture e mobilità regionale a seguito della richiesta avanzata dall’Amministrazione Mitrano. In particolare i fondi sono finalizzati a favorire gli interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico di immobili scolastici di proprietà pubblica.”Un maxi finanziamento pubblico – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – che rafforza l’attività dell’Amministrazione Comunale per un insieme complessivo di azioni finalizzate a garantire alti livelli di sicurezza oltre a migliorare la vivibilità nei diversi plessi scolastici cittadini. Rientrano in questo ampio progetto, i lavori già effettuati in questi anni per l’efficientamento energetico, messa a norma e in sicurezza, installazione di impianti fotovoltaici in diversi edifici scolastici della città”.Ancora una volta l’Amministrazione Mitrano ottiene ingenti risorse risultato di una programmazione amministrativa efficiente e di un lavoro di progettazione puntuale degli uffici preposti e che in questa circostanza si concretizza con la valorizzazione e mesa in sicurezza del patrimonio immobiliare scolastico.“Continua il nostro impegno – conclude Mitrano – con azioni concrete a beneficio dell’edilizia scolastica per garantire a tutti gli stabili comunali elevate condizioni di sicurezza, fruibilità e vivibilità degli ambienti, puntando sull’ecosostenibilità delle strutture. Vogliamo così coniugare e garantire il diritto allo studio dei nostri ragazzi in strutture funzionali e all’avanguardia”.“Intanto – aggiunge l’Assessore ai lavori pubblici Angelo Magliozzi – prosegue la progettazione e la pianificazione di interventi di ammodernamento e riqualificazione degli edifici scolastici del territorio. Tra non molto – conclude Magliozzi – si aprirà la procedura di gara per l’affidamento di interventi programmati e che interessano l’Istituto P. Amedeo in località Calegna. Questo a sottolineare la volontà politica ed amministrativa finalizzata a rendere le nostre scuole sempre più sicure, moderne ed efficienti anche dal punto di vista energetico”.
Addetto StampaDott. Andrea Brengola

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.