Gaeta: Al via la VII edizione di “Favole di Luce”, domani la cerimonia di inaugurazione

L’attesa è terminata. È tutto pronto per la cerimonia di inaugurazione della VII edizione di “Favole di Luce”, il grande e tanto atteso evento che si terrà a Gaeta dal 29 ottobre al 15 gennaio 2023. La magica atmosfera del Natale tornerà infatti a far sognare grandi e piccini, con le fantastiche installazioni e proiezioni artistiche che illumineranno i monumenti e i bastioni della Città. Non solo. Perché il ricco programma di “Favole di Luce” comprende anche spettacoli, passeggiate storiche, alla scoperta dei vicoli medievali e del patrimonio culturale di Gaeta, e appuntamenti. Tra questi, “La Città illumina Gaeta”, che si svolgerà lungo l’intero arco della manifestazione presso l’Auditorium di Santa Lucia, in via Ladislao, grazie alla collaborazione tra Tamburo Rosso Aps e Pro Loco Gaeta, al cui interno è previsto un progetto di ecosostenibilità attraverso l’installazione di biciclette sul Belvedere Regina Maria Sofia, che forniranno energia per dare luce ad un Natale green.

Il forte legame tra Gaeta e la luce, “Le mille e una luce di Gaeta”, come si evince dallo studio dell’ing. Cosmo Di Russo, risale alla fine del XIV secolo, quando la Città palesava l’affermazione nel commercio mostrandosi luminosa, poiché oltre alla luce solare nella quale era immersa durante il giorno, anche di notte si accendevano grandi lumi, per favorire i rapporti e la predisposizione alle trattative, soprattutto nel porto. Vincere le tenebre notturne e scacciare l’oscurità sono state da sempre espressioni di magnificenza. 

Saranno 14 le installazioni che illumineranno la Città: “Come in un quadro”, nel Quartiere La Piaja; “L’ancora”, in Località Peschiera; “Torre Eiffel”, in Villa delle Sirene; “La palmeraie des lumières”, in Lungomare Caboto; Piazza Capodanno e Piazza Sapienza ospiteranno rispettivamente “Il Drago Zu”, e la “Torre di Pisa”; Corso Cavour brillerà con una delle novità di questa edizione, “Le renne scintillanti”, mentre Piazza XIX Maggio sarà lo scenario de “I misteri dell’antico Egitto”; in Via Marina di Serapo si potrà ammirare l’“Arena Waterpolo”; “Il regalo luccicante” sarà presente tra Porta Carlo V e Porta Carlo III, all’ingresso del quartiere medievale; “Star Avenue” illuminerà il Viale degli Innamorati, mentre poco più avanti, si potrà incontrare l’“Amerigo Vespucci”; nel cuore del centro storico, si rimarrà incantati da “L’acquario delle meraviglie” in Villa Traniello, e da “Lo scoiattolo giocherellone”, in Via Bausan. 

Inoltre, Gaeta celebra quest’anno l’VIII centenario della presenza in Città del “poverello di Assisi”, sia attraverso lo spettacolo incantato della Fontana di San Francesco, che con le suggestive proiezioni artistiche che saranno raffigurate sul Tempio neogotico a lui dedicato. Proiezioni inserite nella 4ª edizione di “Gaeta Visual Designer”, iniziativa che si terrà dal 5 novembre al 31 dicembre, con il contributo della Regione Lazio, e interesserà anche la Chiesa dei SS. Cosma e Damiano, Piazza Mazzoccolo, Piazza Mare all’Arco, Piazza Buonomo, Piazza XIX Maggio, Piazza Mons. Di Liegro, Piazza della Libertà, i Bastioni Carlo V e La Favorita, e Lungomare Caboto.

«Siamo davvero entusiasti e pronti – ha dichiarato il Sindaco, dott. Cristian Leccese – per dare il via a questa VII edizione di “Favole di Luce”. Sarà un evento all’insegna delle novità e dell’ecosostenibilità, che assume per il nostro territorio un’importanza strategica, soprattutto dal punto di vista della destagionalizzazione del turismo locale e di promozione del nostro patrimonio. Le mille e una luce faranno sognare tutti, proiettando ancora una volta Gaeta verso la crescita e lo sviluppo, non solo economico ma soprattutto socioculturale. Quest’anno, infatti, celebreremo anche attraverso “Favole di Luce”, l’VIII centenario della presenza di San Francesco a Gaeta, oltre al 160° anniversario del legame che unisce Gaeta e la Marina Militare. Il calendario delle iniziative sarà ricco più che mai, e comprenderà anche appuntamenti letterari, incontrando la nostra concittadina Safiria Leccese; il Festival Nazionale della Storia, ospitando importanti scrittori come Antonio Scurati e Paolo Mieli; e ancora, “Cuori e motori”, in collaborazione con la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera e l’Istituto Nazionale Ricerche Cardiovascolari, che darà la possibilità di effettuare visite cardiologiche gratuite a bordo della nave “Diciotti”. Inoltre, festeggeremo il 25° anniversario del gemellaggio tra Gaeta e Frontignan, rinnovando il patto di amicizia che unisce le nostre città. Tante attrazioni anche per i più piccini, con le sfilate dei Babbi Natale, gli spettacoli di Pulcinella, il villaggio incantato di Babbo Natale, e tanto altro ancora. Senza dimenticare che tutti avranno l’opportunità di godersi le nostre sette meravigliose spiagge, ammirando il mare d’inverno. Insomma, una manifestazione che incoronerà Gaeta come la città di mille e una luce, mille e una emozione, mille e una meraviglia: come città dell’infinito!».

La cerimonia di inaugurazione è prevista per sabato 29 ottobre, a partire dalle 18:00, in Piazza della Libertà. L’intero programma degli appuntamenti è disponibile sul sito www.luminariegaeta.it, sull’app “Favole di Luce”, realizzata da Mirko Di Ciaccio, e sui canali social, radio e tv dei Media Partner dell’evento. Che lo spettacolo abbia inizio!    

Pubblicità