Gaeta: Associazione Riviera di Ponente. Manifestazione di protesta su gestione salvamento collettivo e autorizzazioni attività di noleggio con l’appoggio di CasaPound.

Domani mattina alle ore 8,45 l’associazione Riviera di Ponente effettuerà una protesta flash sotto il Palazzo Comunale di Gaeta in merito alla situazione del salvamento collettivo e le autorizzazioni ad esercitare l’attività di noleggio sul litorale di Sant’Agostino.
Secondo i gestori non può essere accettato che alcune delle famiglie che da anni e anni lavorano sull’arenile gaetano, vengano improvvisamente “mandate a casa”, come sembrerebbe da alcune informazioni relative all’ultima delibera di giunta, che avrebbe escluso una parte degli addetti ai lavori, lasciando solamente la gestione a una parte dei concessionari. 
Il presidente Mario Frostino si recherà contestualmente (domani mattina) presso gli uffici comunali per incontrare i dirigenti responsabili e far valere i diritti di tutti i membri della categoria. 
“Come CasaPound Italia – spiega Mauro Pecchia – ci sentiamo in dovere di appoggiare queste numerose famiglie vittime di un’assurda situazione di parzialità di trattamento e daremo tutto il nostro supporto a presenti e future proteste per far sì che tutti i piccoli imprenditori e lavoratori possano essere trattati in egual maniera”.
Mauro Pecchia

Comunicato Stampa