Gaeta Calcio: NESSUNA CERTEZZA DEL PRIMO CITTADINO SUI TEMPI PER L’OMOLOGAZIONE DELLA STRUTTURA SPORTIVA DI SPERLONGA

Stamane la dirigenza biancorossa con in testa il Presidente Belalba si è recata al comune di Sperlonga dove ha avuto modo di incontrare brevemente il sindaco Rocco Scalingi. Il massimo dirigente gaetano ha manifestato al primo cittadino l’amarezza e il disagio per il ritardo con cui sta procedendo l’iter per l’omologazione della struttura  di via Salette a Sperlonga con i tifosi costretti la domenica a restarsene a casa. E il timore di dover giocare a porte chiuse anche la gara con il Cisterna in programma domenica 1 dicembre  è sempre più fondato almeno stando a quanto comunicato dal sindaco. “Oggi purtroppo è in ferie il funzionario dell’Ufficio tecnico che sta seguendo la situazione dello stadio.- ha spiegato Scalingi – Rientrerà in servizio lunedì 25 novembre. Mi risulta che dovrà riunirsi nuovamente la Commissione che dovrà stabilire l’omologazione. Al momento non conosco lo stato delle cose e quindi non sono nemmeno in grado di darvi una risposta sui tempi necessari per la concessione del nulla osta alla fruibilità dello stadio da parte del pubblico”. La Polisportiva a quel punto ha chiesto un sollecito allo stesso Sindaco chiedendo inoltre  in maniera cortese, essendo parte in causa, di essere informata la prossima settimana in maniera precisa riguardo i tempi per l’omologazione. La sofferenza di squadra e tifosi non sembra purtroppo destinata a finire a breve. Auguriamoci di sbagliare.

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo