Gaeta: Giuseppina ha compiuto 100 anni.

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Giuseppa D’Onofrio

Non possiamo non portare a conoscenza una bellissima notizia che riguarda il golfo di Gaeta. Giuseppa D’Onofrio, per tutti Giuseppina, residente in Lungomare Caboto (Vico 18), il 30 ottobre ha compiuto cento anni. Nata a Minturno, il 30 ottobre del 1919, è ancora in forma grazie anche all’affetto dei familiari che gli sono vicino. La festa voluta dai figli e dai numerosi nipoti si è svolta in un clima gioioso con tante coccole a nonna Giuseppina. Anche l’amministrazione comunale di Gaeta ha voluto ricordare questo straordinario avvenimento con una targa consegnata a nonna Giuseppina dall’assessore Alessandro Martone, presente alla festa. Nonna Pina sposa a Minturno, il 7 aprile 1944, Luigi Antonecchia di Casalciprano (Campobasso), nato in Molise il 12 ottobre 1909, dipendente del Ministero della Difesa, per cui si trasferiscono a Roma, ma successivamente tornano a Gaeta considerato che Luigi fu trasferito a Forte Emilio Savio sul Monte Conca. Per la cronaca il viaggio di nozze di Giuseppa e Luigi fu a Casalciprano, proprio per far conoscere Giuseppa ai genitori ed ai parenti di Luigi. Dopo 57 anni di matrimonio, nel 2001, Luigi lascia vedova Giuseppina che continua a curare la casa e le due figlie Maria ed Anna (dopo aver perso un bambino); ha superato un periodo tragico come quello della guerra, lavorando sin dalla più tenera età, ma insegnando alle figlie tutto ciò che sapeva fare: Cucire, ricamare, preparare i dolci gaetani e tramandando tutte le tradizione della sua terra, dimostrando di essere una mamma premurosa ed una nonna fantastica. Giuseppa, figlia di Giovanni D’Onofrio, nato a Sessa Aurunca, il 29 ottobre 1883 e deceduto in Gaeta il 5 aprile 1973, e di Assunta Toto, nata a Sessa Aurunca il 15 ottobre 1888, deceduta in Gaeta il 16 agosto 1961. I fratelli e le sorelle di Giuseppina: Leone, nato a Sessa Aurunca il 19 aprile 1907 e deceduto a Minturno il 17 giugno 1945, Francesco a Sessa Aurunca il 21 luglio 1909 deceduto negli Stati Uniti d’America dov’era emigrato il 30 settembre 1962, nell’aprile del 1985, Giuseppe nato a Minturno il 24 febbraio 1912, emigrato in Argentina nel 1949 ed ivi deceduto il 4 giugno 1988, Maria nata a Minturno il 16 novembre 1913, Luigi nato a Minturno il 7 ottobre 1915 e deceduto a Framura (La Spezia) il 6 marzo 2005, Armando nato a Minturno il 2 luglio 1917 e deceduto a Scauri il 29 agosto 2016, Carmine nato a Minturno il 24 ottobre 1924 3 deceduto a Minturno il 17 settembre 1962, Amelia nata a Minturno il 15 ottobre 1926 e deceduta a Gaeta il 30 settembre 1983, Ada nata a Minturno il 15 agosto 1928 e deceduta a Gaeta il 3 settembre 2010, Adolfo nato a Minturno il 31 gennaio 1932 e deceduto a Scauri il 10 gennaio 1997. Undici tra fratelli e sorelle affiatati e lavoratori che hanno contribuito allo sviluppo di Gaeta e di Minturno con le loro piccole aziende nel campo alimentare e con le luminarie che hanno dato luce fino agli anni ’60 alle feste patronali di tutti i comuni del golfo di Gaeta e non solo. Nonna Giuseppina è l’ultima testimone vivente di una grande famiglia di cui andare fiera ed alla quale auguriamo di vivere altri cento anni in salute e lucidità. Auguri e lunga vita!

le3cshop.com