Gaeta: Gli Ori olimpici Ruggero Tita e Caterina Banti ricevono l’attestato di riconoscimento al Merito Sportivo dal Sindaco C. Mitrano

Le3cshop

Il Sindaco di Gaeta, Cosmo Mitrano, ha accolto stamane presso la Sala Consiliare del Comune, i campioni della classe Nacra 17 foil – il Finanziere Ruggero TITA e Caterina BANTI (CC Aniene), medaglia d’Oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020 

Nell’occasione, il primo cittadino di Gaeta, ha consegnato ai due atleti l’attestato di riconoscimento al “Merito Sportivo” per il prestigioso Oro conquistato in Giappone. 

Presenti all’evento, il Delegato allo Sport Luigi Ridolfi, il Comandante del IV Nucleo Atleti, Ten. Francesco Nerone, ed una rappresentanza di tecnici e personale della “Vela Fiamme Gialle”. 

Nel corso della cerimonia il Sindaco Mitrano, nel complimentarsi con i fuoriclasse della vela italiana (che proprio in questi giorni a Gaeta hanno ripreso ufficialmente il programma di allenamento in proiezione alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024), ha voluto esprimere il proprio plauso per il prestigioso traguardo raggiunto da Ruggero e Caterina, il quale, oltre ad inorgoglire lo sport italiano, accresce l’immagine e il prestigio della città di Gaeta. 

Proprio nel suo Golfo, i due fuoriclasse hanno effettuato importanti allenamenti in preparazione pre-olimpica che, di fatto, hanno dato il via alla volata finale di questi campioni in avvicinamento a Tokyo, preludio della stupenda affermazione che per la vela italiana mancava da ben 21 anni.  

Al termine dell’evento, il Sindaco ha formulato i migliori auspici ai pluricampioni della vela nazionale per il proseguo degli allenamenti in loco, con la speranza di poter ripetere l’impresa olimpica anche a Marsiglia, nel 2024. 

Di particolare importanza nei giorni scorsi è stato l’incontro con il Comandante della Scuola Nautica di Gaeta, Col. Amedeo Antonucci, che ha accolto nel suo ufficio l’equipaggio olimpico, accompagnato dal Comandante del IV Nucleo Atleti, Ten. Francesco Nerone, e dal Direttore Tecnico della Sezione Vela, Brig. m Pierluigi Fornelli. 

Nell’occasione, i neo-campioni olimpici hanno voluto ringraziare il Comandante Antonucci per il costante e valido supporto logistico offerto dalla Scuola Nautica, essenziale ed irrinunciabile per la perfetta realizzazione di ogni fase della preparazione sia in mare che a terra.