Gaeta: Lega Navale Italiana Nicolò Sparana secondo ai Campionati Italiani Giovanili di Vela Classe Singolo

Guardaci in diretta streaming

Si sono conclusi ieri a Reggio Calabria i Campionati Italiani Giovanili classi in
singolo. A regatare nelle difficili acque dello Stretto di Messina sono state le
classi Laser e Optimist. 11 gli atleti del Golfo di Gaeta a tenere alto il vessillo
della Lega Navale Italiana.
Sul podio il più piccolo delle squadre agonistiche. Niccolò Sparagna è Vice
Campione d’Italia – Primavela.
Un successo ottenuto con sacrifici e tanta caparbietà. Grande Niccolò, e
grandi tutti i ragazzi del team Optimist e Laser che hanno dato il meglio in
questi 11 giorni di Campionato Italiano, su un campo di regata difficile per la
forte corrente nello Stretto di Messina.
Brillanti le prestazioni di tutti gli altri atleti.
Claudio Crocco chiude con uno splendido 24° posto, registrando un 1° posto
parziale, nella categoria Cadetti e Gabriele Treglia per la Coppa Presidente si
piazza al 59° posto.
La prima tranche di regate è stata caratterizzata dalle bellissime prove della
squadre Laser e Optimist Juniores.
Nei Laser ben tre atleti sono entrati in gold con ottimi parziali di ognuno.
Antonio d’Urso, attuale Campione Regionale, dopo un inizio un po’ sofferto
ha chiuso 33°. Ottime prove anche per Aurora Mesolella e per Stefano
Santella, in continua grande crescita, soprattutto tenuto conto della loro
giovane età.
 In silver brilla Domenico Noviello, al suo esordio in classe
Laser, arriva secondo.
Ottiene un buon piazzamento in silver anche Remo
Recco, anche lui per la sua prima volta ai Campionati Italiani.
Negli Optimist Juniores -gold – Federico Sparagna, riconferma le sue enormi
capacità arrivando nella sua flotta sempre tra i primi dieci, flotta difficile visto
che Federico si è confrontato con il pluricampione del mondo Gradoni.,
chiudendo 44°.
Lorenzo Macari in silver riesce a risalire la classifica ottenendo comunque un
buon risultato.

Un plauso al team di allenatori Emilio Civita, Gianfranco Colavolpe,
Emanuele Montagna e Chiara Camerota che hanno con perizia e pazienza
allenato e supportato i giovani velisti.