Gaeta: Luigi Passerino nuovo coordinatore del Movimento Progressista

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Il Movimento Progressista esce rinnovato dal congresso che si è svolto il 18 gennaio, nella sede di Via Roma, e che ha avuto un’ottima partecipazione. Luigi Passerino succede a Salvatore Di Ciaccio che lascia la guida del movimento politico per continuare il suo cammino con Scelta Civica, in coerenza con la candidatura dello scorso febbraio alle elezioni politiche.

Luigi Passerino, 42 anni, laureato in Filosofia, si occupa di editoria digitale e, per l’azienda nella quale lavora, ha introdotto gli ebook in Italia curandone attualmente la distribuzione.

“Ringrazio il coordinatore uscente, Salvatore Di Ciaccio, e il direttivo che in questi anni hanno saputo costruire in città una forza politica vicina alle questioni importanti di Gaeta e propositiva. In questo periodo di disaffezione verso la politica, è un grande piacere vedere un gruppo coeso e che riesce a rinnovarsi profondamente lasciando che i più giovani si interessino, in maniera attiva, delle sorti della città che amano -afferma Luigi Passerino – È un segno di maturità e lungimiranza, oltre che di grande fiducia, affidare le redini di un movimento politico ad un gruppo che, sono sicuro, dimostrerà tutte le sue qualità per lasciare un segno positivo nella politica locale”.

Passerino potrà contare su due vice coordinatori, Alessio Buonomo ed Eliana Di Cecca, e sugli altri componenti del direttivo: Gianluigi Maria Fiaschi, Dora Tarallo, Marzio Padovani, Chiara Manfellotti, Davide Piras e Giovanni Fantasia.

“Un augurio di buon lavoro al neo coordinatore, Luigi Passerino, e a tutto il nuovo consiglio direttivo del Movimento Progressista – dichiarano i consiglieri Antonio Raimondi e Marina Costabile – Una forza politica capace, ancora una volta, di portare una ventata di aria fresca grazie alla sua capacità di far crescere i giovani in un clima di sano confronto, di legalità e di onestà”.

le3cshop.com