Gaeta: Mediazione familiare, uno sportello gratuito all’interno della Casa Comunale

Uno spazio a disposizione di coloro che vivono una situazione di conflitto in famiglia o un’esperienza di separazione o divorzio, che sentono il bisogno di confrontarsi e ritrovare un proprio ruolo coniugale o genitoriale corroso dal tempo o da situazioni conflittuali. 

Prosegue, all’interno del Comune di Gaeta, l’attività dello Sportello di mediazione familiare, in collaborazione con l’Associazione “Media con Noi – APS”, presieduta dalla dott.ssa Maria Rosaria Sasso, al fine di offrire un sostegno volto alla riorganizzazione delle relazioni familiari e alla risoluzione o attenuazione dei conflitti, rappresentando un’alternativa alla tradizionale via giudiziaria, in tutti i casi in cui una coppia abbia deciso di separarsi. 

La mediazione familiare, infatti, può consentire ai coniugi che scelgono di porre fine al proprio vincolo matrimoniale di raggiungere, in prima persona, degli accordi di separazione e di essere artefici dell’assetto familiare che andrà a regolare la loro vita futura e quella dei loro figli. 

Il percorso, totalmente gratuito, si compone di 10/12 incontri, con cadenza quindicinale e una durata totale che può arrivare fino a 6 mesi, svolgendosi in un clima di totale riservatezza.

«Attraverso il servizio offerto dallo sportello di mediazione familiare – ha commentato il Sindaco, Cristian Leccese –, così come quello antiviolenza, la nostra Amministrazione si pone l’obiettivo di essere vicina alle esigenze della cittadinanza e perseguire il benessere comune, anche grazie alla collaborazione con le Associazioni del territorio. La storia di questi ultimi anni ci ha restituito, soprattutto nei momenti di maggiore difficoltà, lo straordinario impegno delle realtà associative e del terzo settore, che hanno rappresentato una risorsa preziosa non solo di grande umanità, ma anche di esperienza e professionalità».

«Ringrazio la dott.ssa Maria Rosaria Sasso – queste le parole dell’Assessore ai Servizi Sociali, Lucia Maltempo – per l’impegno e la professionalità che negli anni ha messo a disposizione del Comune di Gaeta, attraverso l’apertura dello sportello di mediazione familiare. Si tratta di un supporto molto importante per l’Amministrazione comunale, per i cittadini e per i Servizi sociali, con i quali collabora a stretto contatto, così come con altri professionisti che si prendono cura delle famiglie che vivono una particolare situazione di crisi e di conflitto». 

«Lo sportello di mediazione familiare – ha dichiarato la dott.ssa Maria Rosaria Sasso, Presidente dell’Associazione “Media con Noi” e responsabile dello sportello – è attivo da ben 12 anni, ed è aperto a tutte le emergenze e necessità degli utenti. Nel periodo del lockdown, per esempio, abbiamo lavorato da remoto, mentre d’estate il servizio è disponibile telefonicamente, sia per i cittadini gaetani che per i turisti. Abbiamo una media di circa 20 casi all’anno, lavorando sulla conflittualità familiare che, se mal gestita, potrebbe creare danni importanti nei minori. Il nostro è un lavoro di prevenzione, oltre che di supporto relazionale al disagio familiare, che nasce dall’evento separativo».

Lo sportello è aperto, presso il Comune di Gaeta, Settore servizi sociali, tutti i martedì dalle 15:00 alle 18:00. Per info e appuntamenti: 348.2428589.

Pubblicità