Gaeta: Mini Sindaco, mini Giunta e Consiglio Comunale dei Ragazzi: il Sindaco Mitrano li accoglie nella Casa Comunale per la proclamazione ufficiale

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Proclamati ufficialmente dal Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano il mini Sindaco, la mini Giunta e il Consiglio Comunale dei Ragazzi, espressioni dell’Istituto Comprensivo Carducci. E’ una ragazza, frequenta la classe II D della Scuola Media Carducci  e si chiama Giulia Tagliamonte il Sindaco della Città dei Ragazzi. E’ stata eletta nei giorni scorsi dagli alunni del Carducci dopo una regolare ed avvincente campagna elettorale che ha visto sfidarsi due candidati.

Presentazione delle liste contraddistinte da loghi creati ad hoc, realizzazione di cartelloni, poster e slogan elettorali, elaborazione di programmi,  confronti di idee e proposte ed infine la votazione: tutti gli step di una vera competizione elettorale sono stati seguiti. Questi i consiglieri di maggioranza: Dominic Joseph Schepens, Claudia Di Ciaccio, Alessandro Gallinaro, Lorenzo Ferro, Sara Vona, Giuliano Marino. Sono invece consiglieri di minoranza: Gabriel Lauria e Andrea  Pala che ricopre anche il ruolo di vice mini Sindaco. Le deleghe assessorili sono state assegnate a: Gabriele De Conca, Simona Izzi, CarloAntonio Spinosa e Syria Viola.

Si è così concretizzato il progetto formativo dell’Istituto Comprensivo Carducci “Coloriamo il nostro futuro”, un vero e proprio percorso di educazione alla cittadinanza che coinvolge le classi V della scuola Primaria e tutte le classi della Scuola Secondarie di primo grado.

Finanziato dal Comune di Gaeta e coordinato dal prof. Vito Romano dell’Istituto Carducci, il progetto mira ad accrescere tra gli alunni la conoscenza ed il funzionamento del Comune, degli organi elettivi, dei servizi e della realtà del territorio comunale, a sviluppare la partecipazione democratica, a favorire il senso di appartenenza alla comunità. Al contempo nasce dalla necessità di dare una risposta ai bisogni di ascolto, di dialogo, e di partecipazione dei giovani, stimolando la socializzazione e  lo sviluppo della maturità personale e relazionale, anche attraverso l’assunzione di responsabilità adeguate.

In un’Aula Consiliare piena di giovani, la scorsa settimana, alla presenza del Sindaco Cosmo Mitrano, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Sabina Mitrano, del Dirigente dell’Istituto Comprensivo Maria Rosaria Macera e del prof. Vito Romano, è avvenuta la proclamazione ufficiale del mini Sindaco, dei 4 Assessori e degli 8 consiglieri, che resteranno in carica anche per l’anno scolastico 2014/2015.

Il Primo Cittadino ha consegnato al mini Sindaco Tagliamonte una fascia tricolore, realizzata appositamente per l’occasione, che verrà indossata ogni qualvolta il Consiglio e la Giunta dei Ragazzi si riuniranno nel Palazzo Comunale. Mentre a tutti gli eletti e ai mini assessori è stata regalata una copia del Nuovo Statuto Comunale, recentemente approvato dall’assise consiliare.

Gli incontri del Consiglio Comunale dei Ragazzi e della Giunta avverranno presso l’Istituto Comprensivo Carducci. In via straordinaria, si potranno svolgere nell’Aula Consiliare del Palazzo Comunale alla presenza del Sindaco e/o degli Assessori.

Vivo apprezzamento per l’iniziativa è stato espresso dal Sindaco Mitrano che rivolgendosi ai ragazzi ha detto: “Siete il nostro futuro. A voi, nuove generazioni,  passeremo il testimone della guida e del governo di Gaeta ed è importante che vi prepariate sin d’ora a questo compito. Il percorso oggi intrapreso vi sarà di grande aiuto per conoscere la nostra città, il suo territorio e i suoi abitanti in un’ottica nuova, quella dell’impegno civico. Avrete modo di sviluppare un senso di responsabilità per eventuali scelte e decisioni da adottare per il bene della comunità. Noi siamo pronti a seguirvi in questo cammino e a valutare le vostre proposte, con il fine unico di rendere Gaeta una città sempre più vivibile  e accogliente anche per i giovani”.

Idee ed iniziative certo non mancano ai piccoli amministratori: già in campagna elettorale numerose sono state le proposte avanzate dai due candidati a mini Sindaco. La lista vincente di Giulia Tagliamonte, ad esempio, ha presentato il progetto di un centro artistico – ecologico, l’idea di percorso turistici interattivi per giovani, ha espresso l’esigenza di più spazi per lo sport, di un trenino per gli spostamenti dei più giovani, del WI FI gratis in tutta la città, ed anche di una discoteca per ragazzi ed un fast food come Mc Donalds. Progetti presentati all’insegna di uno slogan accattivante, da far invidia agli esperti e agli operatori della comunicazione politica: “Sono sempre i sogni a dare forma al mondo …sono sempre i sogni a fare la realtà …sogniamo insieme!”.

 

le3cshop.com