Gaeta: Occhi aperti sulla prevenzione anche e soprattutto ai tempi del COVID

Le3cshop

“Occhi aperti sulla prevenzione”, una due giorni di visite oculistiche gratuite che si rivolge ai ragazzi dai 7 ai 14 anni di tutto il territorio del Golfo di Gaeta e vede coinvolti tutti gli Istituti Scolastici dell’area. Screening oculistico che si svolgerà nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 maggio p.v. dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, in Piazza XIX Maggio, 10. La prenotazione è obbligatoria contattando lo: 0771.21454.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Protocollo d’Intesa denominato “Accordo di Rete per l’inclusione sociale attiva” con il Comune di Gaeta, Confcommercio Lazio Sud, CSV e Associazione L’Approdo. L’iniziativa è in partenariato con CRI, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti sezione territoriale di Latina, Casa dei Diritti Sociali Lazio, La Protezione Civile di Gaeta “La Fenice”.

“Il problema della vista dei nostri ragazzi – spiega il Sindaco Cosmo Mitrano – si è accentuato soprattutto per una maggiore esposizione dovuta al tempo trascorso davanti i pc, tablet e smartphone utilizzati anche per la didattica a distanza e la loro presenza costante e continua sui social. La mancanza di potersi incontrare di persona e la ridotta socialità tra i giovani, sono senza dubbio conseguenza del momento storico che stiamo vivendo. Per tale motivo, grazie alla sinergia tra le istituzioni e le realtà associative ed il personale medico-sanitario del territorio che ringrazio per la loro disponibilità, riusciamo ad offrire la possibilità di ricevere una consulenza gratuita che ci consente di conoscere lo stato di salute degli nostri occhi dei nostri ragazzi”.

“Il Covid-19 – commenta il Presidente di Confcommercio Lazio e Lazio Sud e Membro della Giunta Nazionale Confcommercio Giovanni Acampora – sta lasciando segni importanti su tutte le realtà sia sociali che economiche, ma soprattutto sta incidendo pesantemente sulle nuove generazioni. Come Confcommercio Lazio Sud vogliamo stare a fianco dei giovani, come leva strategica dello sviluppo locale sostenibile. Un ringraziamento particolare e personale va a Stefania Valerio, da sempre impegnata nel Terzo Settore con competenza e professionalità e nostra Associata, in rappresentanza di questo importante elemento del sistema socio-economico”.

“Abbiamo fortemente voluto – sottolinea Stefania Valerio Presidente dell’Ass. L’Approdo – in primis insieme al CSV Lazio, con l’apporto di Rosaria Scognamiglio e Stefania Direnzo, ai colleghi di così tante e qualificate associazioni del Terzo Settore – mettere in evidenza una delle più grandi problematiche psico-fisiche che sta toccando i nostri ragazzi: l’abbassamento del campo visivo”. Voglio ringraziare, oltre al mondo del volontariato, che in periodo di COVID sta mettendo in campo tante risorse umane e solidali, la Confcommercio Lazio Sud nelle persone del Presidente Acampora e del Direttore Generale Di Cecca, per averci sostenuto operativamente per la buona riuscita dell’iniziativa. Un grazie speciale all’Amministrazione comunale di Gaeta, al Sindaco Cosmo Mitrano e all’Assessore Gianna Conte, per aver creduto nel progetto”.