Gaeta: Palazzetto dello Sport in via Marina di Serapo, 700mila Euro per la riqualificazione

700mila Euro a fondo perduto per la riqualificazione del Palazzetto dello Sport di via marina di Serapo. Il Comune di Gaeta, infatti, risulta tra i beneficiari del finanziamento del bando “Sport e Periferie” 2020.

“Un altro tassello – spiega il Sindaco Cosmo Mitrano – che ci permette un ulteriore adeguamento della struttura sportiva in via Marina di Serapo alle più recenti disposizione e normative in materia di sicurezza oltre ad una più ampia riqualificazione del Palamarina di Serapo. Ancora una volta la nostra amministrazione conferma la capacità di saper attingere a risorse destinate, come in questo caso, a potenziare e valorizzare le strutture sportive cittadine. Siamo convinti – prosegue Mitrano – che la pratica sportiva è anche importante per i suoi contenuti sociali, educativi e formativi. Dunque, per soddisfare gli interessi generali della collettività e per favorire l’aggregazione, in questi anni di amministrazione abbiamo lavorato per mettere a disposizione della collettività gli impianti sportivi destinati a uso pubblico, per la pratica dell’attività motoria e ricreativa, nell’ambito di una organizzazione delle risorse esistenti volta a valorizzare la rete delle strutture destinate allo sport”.

“Finalmente – aggiunge il delegato allo sport Luigi Ridolfi – siamo giunti alla fase attuativa del Bando “Sport & Periferie 2020″ nella cui graduatoria finale siamo riusciti ad ottenere un ottimo punteggio che ci ha permesso di accedere al massimo finanziamento ottenibile. Il progetto esecutivo, redatto dall’arch. Antonella Avitabile di concerto con l’ufficio lavori pubblici, prevede un intervento radicale sulla struttura del Palamarina che necessitava improrogabilmente di una manutenzione straordinaria con il consolidamento delle infrastrutture e degli infissi, il rifacimento degli impianti idrico e termico e la sostituzione delle attrezzature di gioco. Tutto ciò, unito alla ultimazione del nuovo Palazzetto dello sport di via Venezia, consentirà alla nostra città di poter disporre di due impianti polifunzionali in grado di soddisfare al meglio le esigenze dell’utenza sportiva locale nonché di alimentare il fenomeno del turismo sportivo con manifestazioni ed eventi di carattere nazionale ed internazionale”.NEWS