Gaeta: “Partito Comunista” sulle dichiarazioni pro green pass rafforzato del sindaco Mitrano “

Pubblicità

Gravissima affermazione ai microfoni di Radio Spazio Blu del Sindaco Mitrano, il quale si dice daccordo con il Super Green Pass voluto dal governo Draghi, tranquillizzando i cittadini sulla sicurezza della manifestazione “Favole di Luce”, in cui inevitabilmente si creano ogni fine settimana assembramenti e altre criticità varie, diffondendo dall’alto della sua carica istituzionale L’IDEA ERRONEA E GRAVE CHE CHI HA IL GREEN PASS NON SIA CONTAGIOSO, il tutto per difendere gli impegni da centinaia di migliaia di euro presi con le aziende private che gestiscono l’evento.

Questo provvedimento a nostro avviso invece è quanto di più lontano possa esserci dalla volontà di assicurare la salute e la sicurezza dei cittadini.

Non si fa altro che strumentalizzare forzatamente la tutela collettiva della salute, per introdurre meccanismi divisivi (come quello del super green-pass), che stravolgono ogni forma di contrattazione sul luogo di lavoro, scaricando la gestione della pandemia sui singoli cittadini.

Per il governo il potenziamento della sanità pubblica, ossia quello che dovrebbe essere il primo baluardo per contrastare una pandemia in un paese normale, non esiste. Per il governo dei banchieri la ricerca, i medicinali e le cure sono inutili. Servono i vaccini, ma che siano rigorosamente occidentali, per evitare di fare uno sgarbo alle grandi lobby farmaceutiche.

E’ proprio in quest’ottica che si colloca il pensiero politico di Mitrano & Co. Colpevoli anch’essi come i loro referenti nazionali di aver contribuito allo smantellamento della sanità pubblica, e aver speculato sulla Pandemia sin dal suo principio.

Che fine ha fatto per esempio il tanto decantatato centro diagnostico specialistico con il quale si è fatta campagna elettorale per tutto il 2020? Centro diagnostico tralaltro che non può in alcun modo sopperire L’ASSENZA DI UN PRONTO SOCCORSO E DI POSTI LETTO NELLA CITTA’ DI GAETA, e che anche se dovesse aprire non avrebbe i fondi necessari per rimanere in funzione in futuro.

Perchè siamo uno dei pochi comuni del comprensorio a non avere un hub vaccinale?

Partito Comunista – Sezione Mariano Mandolesi – Gaeta

Pubblicità