GAETA: Per “Libri al sole” Luca Trapanese e Patrizia Rinaldi

Pubblicità

Pubblicità

CULTURA: Continuano gli eventi targati “Il Sole e la Cometa” la libreria indipendente di Gaeta, che con grande impegno cerca di dar spazio a nomi importanti ed autori emergenti, con eventi dedicati ad un pubblico eterogeneo fatto sia di grandi che di piccoli, ma anche appassionati di nicchie di cultura come gli amanti e collezionisti di fumetti e di vinili moderni e d’epoca.

Proprio un evento dedicato ai Vinili ed ai fumetti ha aperto questa nuova stagione di eventi, proseguita con “Libri al sole” la rassegna che vuole portare la cultura tra la gente. Dopo gli incontri con le scrittrici Anna Vera Viva e Barbara Fiorio, il prossimo mercoledì 10 agosto, alle ore 19,15, nello scenario di piazza Goliarda Sapienza, a salire sul palco di “Libri al sole” sarà Luca Trapanese.


La sua storia ha catturato l’attenzione del pubblico, Trapanese è stato il primo caso in Italia di genitore omosessuale ad adottare una bambina affetta da sindrome di Down. Dal 2018, infatti, è il padre single della piccola Alba un’immenso gesto d’amore, da parte di un uomo che da sempre ha a cuore la tematica della disabilità.


Luca Trapanese è nato a Napoli il 14 Gennaio 1977. da sempre appassionato di viaggi e acquerelli, gira il mondo sin da adolescente, le sue mete preferite sono sempre state India ed Africa.
Laureato in Lettere all’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli ed in Scienze dell’Educazione e della Formazione, da sempre svolge attività di volontariato in paesi in via di sviluppo con l’Associazione delle suore di Maria Teresa, per la quale ha coordinato tantissimi progetti, “sono cresciuto spiritualmente sui treni bianchi per Lourdes – dichiara Trapanese – un impegno volontario grazie al quale ho creato fortissimi legami con tanti ragazzi disabili”.
È, inoltre, il fondatore di “A ruota libera Onlus”, un’associazione benefica creata a Napoli nel 2007 insieme ad Edoardo Salvarese con lo scopo di creare progetti ed opportunità per le persone affette da disabilità come il Borgo Sociale, una comunità per ragazzi disabili senza genitori, e la Casa di Matteo, una casa famiglia per bambini con gravi malformazioni.
Ad affiancare Trapanese, sul palco di “Libri al sole” ci sarà la scrittrice Patrizia Rinaldi, coautrice della collana “Le storie di Alba”.
La Rinaldi vive e lavora a Napoli, laureata in Filosofia e specializzata in scrittura teatrale, ha partecipato a progetti didattici diretti da Maria Franco presso l’Istituto Penale Minorile di Nisida, cura incontri di lettura e scrittura per ragazzi.
Autrice, tra l’altro dei romanzi sul personaggio della commissaria ipovedente Blanca da cui ha tratto libera ispirazione la fiction Rai con Maria Chiara Giannetta.
Nel 2016 ha vinto il “Premio Andersen” come Miglior Scrittore, ma i successi della Rinaldi sono davvero tanti.
Ad arricchire la serata, presentata da Annalisa Stamegna, le letture di Alessandro Esposito, dell’Ass. Nausicaa e la presenza di Giovanna Gaeta, Fondatrice della Sezione AID di Napoli.

Appuntamento da non perdere, dunque, mercoledì 10 agosto, alle ore 19,15, a Gaeta, piazza Goliarda Sapienza