Gaeta: Riqualificata la piazzola adiacente la “Terra Santa”, prosegue l’opera di valorizzazione del centro storico

Prosegue l’attività di recupero e valorizzazione del centro storico della città. Dopo i lavori di messa in sicurezza in via Pio IX, per un avvallamento presente nel basolato lavico d’epoca borbonica riposizionato al termine dell’intervento, sempre nella zona alta del centro storico si interviene con la riqualificazione della piazzetta adiacente la chiesa di San Domenico e la Cappella delle sepolture “Terra Santa”. Oltre al rifacimento della pavimentazione e la regimentazione delle acque meteoriche, verrà posizionata una nuova panchina ed installata una nuova fontanella.

“Andiamo a restituire alla collettività – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – e soprattutto a coloro che vivono e frequentano la parte alta del nostro meraviglioso centro storico, una piazzola da cui godere e beneficiare del panorama. Gaeta è una città che dispone di un immenso patrimonio culturale che in questi anni abbiamo valorizzato investendo circa 10milioni di Euro con l’intento di recuperare e riqualificare il nostro centro storico. Un luogo dal fascino unico che dispone di diversi angoli suggestivi come la piazzola oggetto degli interventi. La dimostrazione concreta della nostra azione amministrativa è riscontrabile nell’attività di recupero e valorizzazione del patrimonio culturale e di luoghi storici della città di primaria importanza ma da anni lasciati in un totale abbandono. Per restare soltanto nel centro storico, in dieci anni di Amministrazione abbiamo valorizzato beni come: la Gran Guardia, il Bastione la Favorita, la Porta Domnica, l’ex chiesa di Santa Lucia oggi Auditorium, l’ex Palazzo Comunale. Fatti concreti che si impreziosiscono di interventi di non minore importanza come la riqualificazione della parte alta del centro storico per la quale è stata fondamentale la collaborazione di Rosario Cienzo, portavoce dei residenti e turisti che vivono il quartiere annoverato, a giusta ragione, tra i Borghi più belli d’Italia”.

“La piazzola oggetto degli interventi – spiega il Delegato del Sindaco Rosario Cienzo – insiste in una zona dall’alto valore ed interesse storico ed ambientale. Una splendida terrazza sul mare da cui si accede alla “Terra Santa”, cappella delle Sepolture della Confraternita del SS. Rosario del 1747. Con la nuova piazzola possiamo così disporre di uno spazio riqualificato e valorizzato, ancora più bello ed accogliente, dove poter trascorrere del tempo libro circondati dalla bellezza storico, artistica e paesaggistica. Un plauso all’Amministrazione Mitrano che ha saputo reperire risorse destinandole alla valorizzazione del territorio comunale”.