Gaeta: Vico Orticello, proseguono i lavori di riqualificazione

Proseguono i lavori di riqualificazione in vico Orticello, suggestiva stradina che congiunge via Peschiera con via Indipendenza. Un luogo dal fascino unico dove si sta provvedendo al rifacimento della pavimentazione e la realizzazione dei sottotraccia per l’illuminazione pubblica in sostituzione dei cavi che correvano in precedenza lungo le facciate. Dopo la sistemazione dei basoli a schiena d’asino, i lavori si concluderanno con la creazione di cunette laterali per il deflusso delle acque meteoriche.

“Con mirati interventi programmati – spiega il Sindaco Cosmo Mitrano –procediamo alla valorizzazione anche dei nostri luoghi ricchi di storia e custodi delle tradizioni locali. Nel corso dell’intervento in vico Orticello, si è posta particolare attenzione alla valorizzazione di un antico rosone al centro di vico Orticello e di tutto il tratto pedonale che, di fatto passando per salita campo, congiunge Lungomare Caboto con la Flacca. Andiamo così a riqualificare e valorizzare un percorso che costudisce intatto la storia della nostra città e del suo Borgo, un luogo dal fascino unico e per il quale, in questi dieci anni di amministrazione, sono state investite ingenti risorse per renderlo ancora più bello, vivibile ed accogliente. L’intervento in vico Orticello è soltanto l’ultimo in ordine di tempo che restituisce dignità e bellezza alle nostre piazze e stradine storiche che va ad aggiungersi ad altri lavori pubblici realizzati nel Borgo di Elena in dieci anni di Amministrazione, per un investimento complessivo pari a 3milioni di Euro, come: Piazza Vincent Capodanno, Piazza Goliarda Sapienza, gli interventi complessivi sul verde, pavimentazione, illuminazione e le sottoreti alla di alcuni vicoli di Via Indipendenza, la riqualificazione di Villa Sirene e delle sue piazzette, la sistemazione dell’antica stradina Salita Iella, la riqualificazione della salita degli scalzi (“gliu suppuorte”), la monumentale della scalinata di Sant’Antonio o Salita Cappuccini, le rinnovate piazze Mare all’arco e Mazzoccolo giungendo a Piazza Buonomo e quindi il centro città. Un percorso pedonale di estrema bellezza e tipicità tanto da rafforzare l’immagine turistica di Gaeta nel suo quartiere che ancora oggi custodisce legami con un passato e quindi con la nostra storia. Il nostro obiettivo, non semplice, era mantenere quel giusto equilibrio tra tutela e valorizzazione dei luoghi storici. E credo che siamo riusciti nell’intento preposto”.

“Stiamo lavorando alacremente su tutto il territorio – dichiara l’Assessore alle manutenzioni stradali Gianna Conte – realizzando interventi finalizzati a rendere più vivibile e accogliente la nostra città, dal centro alla periferia. Un’attenzione particolare è rivolta ai centri storici e alla loro valorizzazione. Il cuore pulsante del Centro Storico Porto Salvo, è stato oggetto di opportuni interventi di sistemazione complessiva con l’intento di renderlo più funzionale e fruibile a beneficio dei residenti, dei commercianti e dei turisti che sempre più numerosi frequentano la nostra città”.