Gaeta/«Gaeta, cantiere aperto»: riqualificazione viale Napoli e via Firenze

Continuano sul territorio gli interventi di riqualificazione di alcune aree in linea con gli obiettivi che il sindaco Cosmo Mitrano intende perseguire, avendo attribuito ai lavori pubblici un’importanza strategica per la vita del Comune. Dopo l’avvenuta apertura del cantiere di Villa Traniello, la settimana prossima aprirà i battenti il cantiere in Viale Napoli dove saranno effettuati lavori nell’aiuola centrale con la sostituzione dei cigli ammalorati e la sistemazione della pavimentazione attualmente compromessa e divelta dalle radici dei pini. «Sarà questa un’utile occasione – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Cristian Leccese – per ottimizzare gli spazi per la sosta dei veicoli e per una opportuna razionalizzazione dell’intera viabilità».

Al termine di questi lavori, che dureranno una ventina di giorni, Leccese annuncia che «il cantiere si sposterà per i successivi venti giorni in via Firenze per la riqualificazione delle aiuole spartitraffico da Porta Carlo III fino all’altezza di Corso Italia». «Anche qui – continua l’assessore – saranno effettuati lavori di sistemazione dei cigli, del verde e dell’arredo urbano». Che Gaeta sia un «cantiere aperto» è palese a chiunque, commenta il sindaco Mitrano. E a qualche scettico l’assessore Leccese vuole rammentare che «fra una decina di giorni inizieranno anche i lavori per la riqualificazione del quartiere di Calegna dove è prevista anche la realizzazione della rotatoria; quindi si procederà, quasi contestualmente, alla riqualificazione del centro cittadino con la realizzazione della rotatoria sull’asse Lungomare Caboto-Piazza della libertà».

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo