Gaetano Fiore lascia l’Itri Calcio.

I.T.E. Tallini Castelforte

den201500070

SPORT: Gaetano Fiore lascia l’Itri Calcio, il centrocampista e storico Capitano dei biancazzuri, dopo tre anni, lascia la squadra di Patron Ialongo.

“E ‘ giunta l’ ora di lasciare una famiglia più che una squadra sono stati 3 anni belli e intensi compresi il salto in eccellenza e il quasi salto in D. Volevo ringraziare tutti sia ex compagni di squadra che quelli attuali per avermi dato la possibilità di lottare e soffrire insieme a voi. Saluto con affetto tutta la dirigenza dai Presidenti Vincenzo Ialongo, Lorenzo Chiodi, Angelo Picano e in modo particolare Salvatore Centola. Grazie al popolo itrano per averci sostenuto e che darà una mano a questa squadra. Arrivederci Itri calcio” queste le parole di saluto che l’ex capitano ha voluto rivolgere alla società, ai compagni di squadra ed ai tifosi, dalla sua pagina facebook.

dsc_4953Fiore, un giocatore d’altri tempi, che ha sempre sostenuto i suoi compagni senza clamore, giocando li davanti alla difesa, come un direttore d’orchestra, dettava i tempi facendo sentire la sua presenza con la personalità dei grandi campioni, quelli che non amano i riflettori, schivo e silenzioso, ma bastava un gesto un cenno ed i suoi compagni sapevano cosa fare; rispettato in campo e fuori, da compagni ed avversari, ma anche dai direttori di gara che spesso si trovavano a discutere con lui, senza mai un gesto fuori luogo, ma con la decisione di chi sa di avere sulle spalle il peso della squadra, di essere il capitano di una grande squadra per la quale Gaetano Fiore pretendeva rispetto.

Domenica scorsa è stata la sua ultima partita in maglia biancazzurra, e la tifoseria che attendeva l’ingresso in campo del “Capitano” è esplosa in un boato, tributando un grande applauso, nel momento in cui Mister Palladino gli ha concesso gli ultimi scampoli di gioco di una delle gare più attese, il derby con il Gaeta, e Gaetano Fiore come nel suo stile, ha preso posto in campo ed ha iniziato a guidare la sua squadra, nel momento più difficile, gli ultimi minuti di una gara tirata, lui con la sua tranquillità ha diretto per l’ultima volta i suoi compagni, ed a fine gara, è rientrato negli spogliatoi, come ha fatto per tre anni.

“Gaetano Fiore un signore in campo e fuori – così Vincenzo Ialongo – ci ha comunicato di voler intraprendere un percorso in categorie inferiori all’Eccellenza. La società prende atto a malincuore della decisione di Gaetano e lo ringrazia per tutto quello che ha fatto per Itri e che continuerà a fare per noi in altra veste. Grazie da tutti noi.”

Alla soglia dei trentasette anni, Capitan Fiore ha deciso di intraprendere una nuova avventura in una categoria inferiore, dopo che nel corso dell’estate ha valutato attentamente anche la possibilità di abbandonare il calcio, ma un giocatore come lui può ancora dare tanto al calcio, può essere un esempio per i giovani e così, viste le numerose richieste ha deciso di non appendere ancora le scarpette al chiodo.

In bocca al lupo Capitano!

di Enrico Duratorre

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo