Grave incidente sul lavoro a Sperlonga: Operaio di Minturno schiacciato dall’autocompattatore

pubblicità

Nelle prime ore del pomeriggio di ieri, si è verificato un devastante incidente sul lavoro presso un deposito a cielo aperto utilizzato per la raccolta differenziata dei rifiuti a Sperlonga. Un operaio, dipendente della società che collabora con il Comune di Sperlonga per la gestione della raccolta, è stato schiacciato dall’autocompattatore e ha riportato gravi lesioni. L’uomo di Minturno è stato immediatamente trasportato a Roma a bordo di un’eliambulanza.

L’operaio stava eseguendouna manutenzione ad un mezzo della raccolta differenziata dei rifiuti quando, improvvisamente, si è verificato un distacco di un tubo dell’autocompattatore attraverso il quale passava l’aria necessaria per azionare gli strumenti operativi del veicolo.

A causa del distacco, il camion ha iniziato a inclinarsi pericolosamente, rischiando di schiacciare completamente il corpo dell’operaio. Con prontezza, l’uomo è riuscito a riposizionare il tubo al punto giusto, evitando il peggio. Tuttavia, il breve contatto del veicolo con il suo corpo ha causato un grave trauma, lasciandolo tramortito.

Fortunatamente, sono intervenuti tempestivamente i Carabinieri della locale stazione, coordinati dal comandante Salvatore Capasso, insieme a Carabinieri Forestali, operatori della Asl di Latina e del servizio di emergenza 118. L’operaio è stato rapidamente caricato sull’elicottero, atterrato sul campo di calcio locale, e trasportato d’urgenza a un ospedale romano per ricevere le cure necessarie.

Le condizioni dell’operaio sono apparse subito gravi, richiedendo l’utilizzo dell’eliambulanza per il trasporto in ospedale. La Polizia locale di Sperlonga, nel frattempo, ha posto il deposito sotto sequestro, al fine di avviare le indagini per comprendere le cause esatte dell’incidente.

L’operaio è molto conosciuto nella cittadina di Minturno con la comunità che vive ore di apprensione stringendosi alla famiglia ed augurandosi una una pronta guarigione.

Giuseppe Capuano

Pubblicità