Holy Voices, finale col botto a Caserta, 2/1/14.

Nu Kingdom
Nu Kingdom

Si chiuderà col botto la serie d’incontri con la grande musica gospel statunitense organizzati nell’ambito del XIV Leuciana Festival – Holy Voices Christmas Event, la rassegna di arte, musica e spettacolo organizzata grazie all’indispensabile contributo della Regione Campania e della Comunità Europea. Ad emozionare il pubblico, alle ore 20.00 di giovedì 2 gennaio, presso la Chiesa di San Ferdinando Re, Caserta, Belvedere di San Leucio, sarà il quartetto “Nu Kingdom”. Il coro del Mississippi è stato scelto per il concerto che inaugurerà il 2014. Prima dell’esibizione canora, sarà stavolta lo stesso direttore artistico di Holy Voices, Pierluigi Tortora a leggere alcuni estratti da “Lettere di Natale” dello scrittore casertano Antonio Pascale. Il quartetto Nu Kingdom nasce in una piccola città, non molto lontano da Jackson, un posto non molto più grande del proprio nome “Its”, una piccola comunità composta per lo più di persone di colore il cui amore da sempre è stato riservato alla musica gospel. Timothy Ashmore, il leader del gruppo, ha avuto il talento e le capacità di ufficializzare l’unione di un quartetto d’amici che ha speso i primi anni della vita andando di chiesa in chiesa, dimostrando di sapere cantare e che, dopo innumerevoli esibizioni e revivals locali, è stato scoperto dal pastore Albert Mickel. Questo gruppo di giovani talenti ha rotto tutte le regole, prendendo nuove frasi evangeliche e rendendole dei classici. Apprezzati fin da subito dal loro pubblico locale, abituato a definirli come qualcosa che scuote le fondamenta delle chiese locali, sono per la prima volta in Italia.