Il 9 settembre a Minturnae il concerto gratuito “We all love Ennio Morricone”

Cresce l’attesa per il concerto gratuito “We all love Ennio Morricone”, in programma al Teatro Romano di Minturnae giovedì 9 settembre, alle 20,30, inserito dall’Amministrazione Comunale nel calendario dell’ultracentenaria Festa della Natività di Maria, in corso di svolgimento a Scauri.

«È una grande soddisfazione – sottolinea il Sindaco Gerardo Stefanelli – poter ospitare, tra le antiche rovine che punteggiano la Valle del Garigliano, questo concerto teatrale dedicato al grande Maestro Ennio Morricone, che chiude idealmente una stagione balneare ricca di appuntamenti. È un significativo omaggio dell’Ente ai turisti ed ai concittadini al termine dell’estate. Il Comune ha potuto allestire tale importante evento in collaborazione con la Direzione Regionale Musei Lazio. Il concerto ripropone, con gli stessi arrangiamenti, i brani eseguiti dai vari musicisti che hanno collaborato con Morricone, Premio Oscar alla carriera nel 2007, in tutti i suoi concerti in giro per il mondo. Si prospetta una serata piacevole e ricca di suggestione».

Ingresso libero (solo ai possessori di green pass). Prenotazione obbligatoria su eventbrite.it. Per informazioni, contattare l’Info Point Vivi Minturno Scauri  al numero 377.3731319.

We All Love Ennio Morricone è un concerto teatrale ispirato all’omonimo CD prodotto da Luigi
Caiola, manager del Maestro Morricone per 18 anni, pubblicato da Sony nel febbraio 2007 per
celebrare l’Oscar alla Carriera di Ennio Morricone.
Il concerto ripropone, con gli stessi arrangiamenti, i brani del CD eseguiti dai musicisti che hanno
collaborato con Morricone in tutti i suoi concerti in giro per il mondo durante i 18 anni di
management di Luigi Caiola, e più precisamente: Ludovico Fulci (tastiere), Giovanni Civitenga
(basso elettrico), Nicola Costa (chitarre), Massimo D’Agostino (batteria), Maurizio Trippitelli
(percussioni).
A questi musicisti si aggiungono i due cantanti Maria Di Bernardo e Stefano Tanzillo.
I brani di We All Love sono intervallati da frammenti di “My Life, My Music”, video-intervista ad
Ennio Morricone, prodotta da Luigi Caiola con la Regia di Giovanni Morricone, in cui il
compositore esprime le proprie idee riguardo alla sua stessa musica.
Il repertorio musicale riproporrà i più noti temi di musica per il cinema scritti da Morricone
attraverso arrangiamenti molto particolari, alcuni dei quali scritti dagli artisti che hanno partecipato
al CD e altri scritti appositamente dallo stesso Morricone, assicurando una vivace alternanza di stili
e linguaggi musicali e forte dinamismo all’intero spettacolo.

LUIGI CAIOLA
Dal 1978 al 1996 organizza corsi, concorsi, concerti e festival in diversi Paesi con artisti quali Chet
Baker, Lee Konitz, Joe Zawinul, Sun Ra, Billy Cobham, Danilo Rea, Enrico Pieranunzi e tanti altri.
Nel 1996 crea e allestisce per l’Adelaide Festival Center, in Australia, un adattamento teatrale
dell’opera buffa “La Serva Padrona” di G.B. Pergolesi. Tra il 1995 e il 1997 realizza diverse
produzioni discografiche per la DFV Musica, tra cui “Taranta Power” di Eugenio Bennato e il
cofanetto “Io, Ennio Morricone”. Nello stesso anno dà vita al progetto “Ennio Morricone, in
Concert” che porta per la prima volta in maniera sistematica in un lungo tour mondiale, il concerto
di Ennio Morricone con orchestra sinfonica e coro polifonico, organizzando oltre 240 concerti nelle
principali città del mondo e 14 produzioni discografiche ed audiovisive. Tra il 2004 e il 2006
promuove la campagna per l’Oscar alla Carriera ad Ennio Morricone, ottenuto nel 2007. Per
celebrare l’Oscar, produce l’album “We All Love Ennio Morricone”, pubblicato in Italia e nel
mondo da Sony Music, che ottiene un disco di platino due Nomination ai Grammy ed un Grammy
Award. Prosegue nell’organizzazione dei concerti di Ennio Morricone in tutto il mondo, fino al
settembre del 2015 quando, con un ultimo concerto all’Arena di Verona, termina la collaborazione
con il grande Maestro. Tra il 2013 e il 2017 produce gli spettacoli T’Ammore e Belcanto. Nel 2016
coordina le attività di marketing, promozione e comunicazione del Napoli Teatro Festival, con la
direzione artistica di Dragone. Nel 2018, avvia il progetto Vivas! nell’ambito del quale crea e
produce lo spettacolo di teatro musicale “The Lamb Lies Down on Broadway”.
LUDOVICO FULCI
Si diploma presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone con il massimo dei voti in
Composizione musicale, orchestrazione, direzione d’orchestra, sincronizzazione ed editing. Dal
1991 al 2016 ha composto le musiche di molti film per TV tra cui Grandi Domani (12 puntate) per
Mediaset, Classe di ferro (12 puntate) e Lui e Lei (4 puntate) Paura di Amare (6 puntate), Ne’ con te
ne’ senza di te (2 puntate), Sposami (6 puntate) e i Bastardi di Pizzo Falcone (5 Puntate) per Rai
Trade.Dal 1987 al 2007 ha lavorato come tastierista, programmatore pianista ed orchestratore come
Professore di Orchestra aggiunto alle Orchestre di Ritmi Moderni della R.A.I. Nel 1987 inizia
l’attività nel campo della musica da film, prima come esecutore al pianoforte e alle tastiere, poi
come assistente, programmatore al computer ed infine come orchestratore, lavorando ad oltre 100
film con Ennio Morricone, Franco Piersanti, Riz Ortolani, Armando Trovajoli, Nicola Piovani, Luis
Bacalov e molti altri. Dal 2001 si intensifica la collaborazione con Ennio Morricone, per il quale
prende parte alla realizzazione di tutte le colonne sonore di questi ultimi anni e dell’attività
concertistica in tutto il mondo.
GIOVANNI CIVITENGA
Svolge la professione di musicista dal 1975 con l’Unione dei musicisti di Roma con la quale
realizza centinaia di colonne sonore e dischi. Dal 1978 collabora con Ennio Morricone per il quale
ha sempre suonato, in qualità di bassista, in tutte le sue colonne sonore e tutti i suoi concerti nel
mondo. Dal 1977 al 1986 collabora con l’orchestra della Rai come professore d’orchestra aggiunto,
lavorando con i Maestri Ferrio, De Martino, Canfora, Serio, Caruso, Trovajoli e tanti altri. Nel 1986
viene assunto nell’orchestra di musica leggera della Rai, con qualifica di professore d’orchestra,
come 1a Chitarra, e dopo poco anche come Basso elettrico, fino al 2013. Partecipa tra il 1993 e il
2008 a 14 edizioni del festival di Sanremo. Nel 1990 fa parte dell’orchestra dell’European Song
Contest. Ha collaborato con l’orchestra nazionale di Santa Cecilia, l’orchestra sinfonica della Scala
di Milano e con varie orchestre in tutto il mondo. Nel settembre 2014 è incaricato come maestro per
la trasmissione televisiva della Rai “Domenica in”. Negli anni recenti, raggiunta l’età pensionabile,
continua a dedicarsi all’attività concertistica.
NICOLA COSTA
Chitarrista, arrangiatore, compositore ha suonato, tra gli altri, con: Ennio Morricone, Luis Bacalov,
Nicola Piovani, Fiorella Mannoia, Adriano Celentano, Patty Pravo, Gianna Nannini, Max Gazzè,
Amii Stewart, Ivana Spagna. Ha collaborato con le orchestre Rai e Mediaset in numerose
produzioni televisive, suonando con Gianni Morandi, Claudio Baglioni, Renato Zero, Gino Paoli,
Giorgia e molti altri. Ha partecipato al Festival di Sanremo 1997 come direttore d’orchestra e negli
anni che vanno dal 2002 al 2006 come chitarrista dell’orchestra della RAI, suonando con diversi
artisti tra i quali Lionel Richie, Natalie Cole, Michael Bublé, Blues Brothers, Will Smith, José
Feliciano, Vasco Rossi, Andrea Bocelli, Laura Pausini, Eros Ramazzotti. Ha partecipato alla
realizzazione di numerose colonne sonore e ha pubblicato due album da solista. Dal 2018 insegna
Chitarra Pop Rock e Musica d’Insieme Pop Rock presso il Conservatorio “A. Corelli” di Messina.
MASSIMO D’AGOSTINO
Ha lavorato come batterista in differenti contesti musicali, dal jazz al teatro musicale alla
televisione e, come turnista, nella registrazione di molti dischi e colonne sonore collaborando con
artisti quali: E. Morricone, A. Trovajoli, L. Bacalov, N. Piovani, P. Fresu, A. Salis, M. Rosa, B.
Tommaso, G. Tommaso, A. Vannucchi, G. Rosciglione, G. Oddi, B. Biriaco, N. Arigliano, R.
Pregadio, M. Martino, R. Carosone, L. Goggi, S. Grossman, D. Schnitter, L. Tabakin, R. Mantilla,
J. Garrison, Orchestre Roma Sinfonietta, Teatro Verdi di Trieste, Rai di Torino; La Scala di Milano.
Dal 1995 al 2005 ha collaborato stabilmente con il N. Piovani partecipando a tutti i suoi concerti,
spettacoli teatrali e colonne sonore (tra cui La vita è bella). Dal 2012 al 2019 ha fatto parte della
sezione ritmica di Morricone in tutti i suoi concerti nel mondo.
MAURIZIO TRIPPITELLI
A soli sedici anni inizia la sua collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e
successivamente con l’Orchestra Sinfonica della RAI di Roma, l’Accademia Nazionale S. Cecilia, il
Teatro dell’Opera di Roma, la D. Scarlatti di Napoli, la Boston Symphony Orchestra e la
Philadelphia Orchestra. Ha collaborato con Artisti di fama internazionale, fra cui Placido Domingo,
Josè Carreras, Andrea Bocelli, Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, Uto Ughi, Michele Campanella,
Bruno Canino, Maurizio Pollini, Dee Dee Bridgewater, Al Jarreau, Amii Stewart, Dulce Pontes,
Noa, Ute Lemper. In campo discografico ha collaborato con Riccardo Cocciante, Claudio Baglioni,
Renato Zero, Enzo Gragnaniello, Sting e ha registrato molte colonne sonore di Ennio Morricone
(per oltre venti anni), Luis Bacalov, Armando Trovajoli, Gianni Ferrio, Nicola Piovani, F. Piersanti,
Stefano Reali. Dal 1995 collabora con il M° Sergio Rèndine, di cui ha eseguito come solista
numerose prime esecuzioni tra cui la “Missa de Beatificatione” per Padre Pio in Sala Nervi a Roma.
Nel 2000 ha fondato l’ensemble Afro Sound Percussion che, esibitosi per la prima volta in
occasione del Giubileo dei Giovani (2000) dinanzi al Santo Padre, vanta nello stesso anno ben
undici presenze in sala Nervi. Dal 2004, con il Murizio Trippitelli Percussion Ensemble, partecipa a
vari festival e stagioni teatrali con special guest ed è protagonista di serate/eventi al Teatro Sistina
(2010), Auditorium Parco della Musica (2011), Teatro dell’Opera (2012). Nel 2011 ha ideato e
realizzato l’evento “JOSÈ CARRERAS con grande orchestra a Piazza di Spagna a Roma. È uno dei
fondatori dell’Orchestra Italiana del Cinema, che nell’ambito del RAVELLO FESTIVAL 2012 ha
eseguito dal vivo in prima mondiale la colonna sonora del pluripremiato film “The Artist”. Ha
composto le musiche per “Odissea Mediterranea”, rapsodia in dieci movimenti, con Cosimo Cinieri,
e per “Mare Al Mattino”, romanzo di Margaret Mazzantini, con Sergio Castellitto. Docente dal
1994 nei Conservatori “A. Casella” di l’Aquila, “S. Cecilia” di Roma, “Nino Rota” di Monopoli
(BA) “F. Morlacchi” di Perugia (dove insegna tuttora).
MARIA DI BERNARDO
Nasce a Napoli il 01.11.1983. La musica è sempre stata la sua più grande passione fin da
piccolissima. Ha iniziato da piccola gli studi musicali con la zia, cantante lirica. Ha studiato
pianoforte, canto e recitazione con l’attrice e cantante Sarah Falanga, con la quale ha preso parte a
due musical teatrali. Conseguito il diploma di pianoforte presso il conservatorio di Campobasso
partecipa a vari concorsi di canto. Nel 2009 incontra Enzo Gragnaniello e partecipa a diversi suoi
concerti e spettacoli teatrali, collaborando anche con Gigi Finizio e Valentina Stella. Nel 2012
diventa mamma e decide di sospendere per qualche tempo l’attività professionale, di recente ripresa.
STEFANO TANZILLO
Inizia gli studi da tenore presso il Conservatorio di musica “Stanislao Giacomoantonio” di Cosenza.
Nel 2009 partecipa al Seminario di Canto Barocco tenuto da Gloria Banditelli; nel 2010 partecipa
alla Master Class di Foniatria tenuta dal Prof. Borghese. Nel 2012 è vincitore della borsa di studio
di Arteconvivio Italia e si perfeziona con il Maestro Roberto Scandiuzzi. Tra il 2009 e il 2013
prende parti ad alcuni concerti e partecipa a diversi concorsi, vincendo il premio “New Generation”
assegnato dalla Fondazione Luciano Pavarotti presso il teatro Comunale di Bologna. Nel 2013
partecipa alla trasmissione televisiva “Cento anni per l’Arena” all’Arena di Verona, condividendo il
palco con artisti come Placido Domingo, Fabio Sartori, Ambrogio Maestri e Giorgio Berrugi.
Sempre in Arena canta da solista nello spettacolo “Opera on Ice”. Nel 2014 partecipa alla
produzione della Traviata presso il teatro Coccia di Novara, sotto la direzione di Andrea Battistoni.
Dal 2013 al 2018 partecipa allo spettacolo di teatro-concerto “Belcanto, the Lucano Pavarotti
Heritage” ideato da Luigi Caiola, nell’ambito del quale si esibisce come tenore principale al New
York City Center, in alcuni Teatri italiani (Duse di Bologna, Eliseo di Roma, Menotti di Spoleto)
francesi (Le Varietè, Folies Bergere, Chatelet di Parigi) e di diverse città di Germania, Svizzera,
Romania e Bulgaria. Nel 2019 svolge un’intensa attività concertistica in collaborazione con
l’associazione Polimnia e prende parte alla produzione di Dido and Aeneas di Purcell cantando la
parte del protagonista troiano alla Citè de la Coulture di Tunisi.