Il “Vespa Club” di Aprilia ospite a Sermoneta

vespe sermonetaHa toccato Sermoneta la “Giornata del Gentiluomo”, manifestazione organizzata dal “Vespa Club” di Aprilia, i cui soci sono tornati nel borgo medievale in sella alle vespe questa domenica 17 maggio, a 10 mesi dal raduno nazionale del 14 luglio scorso.

Circa 50 vespe hanno “invaso” pacificamente il centro storico e sono state accolte dal vice sindaco Giuseppina Giovannoli e dal delegato al centro storico Maria Marcelli, ad attendere i vespisti apriliani anche una rappresentanza del neo costituito Vespa Club di Sermoneta. L’iniziativa è stata organizzata in memoria del Socio del “Vespa club” di Aprilia, Filippo Coloccini prematuramente scomparso. Tanto è che la manifestazione è iniziata proprio con una visita alla tomba di Coloccini al Cimitero di Aprilia. In vespa, i soci del club si sono poi trasferiti all’abbazia di Valvisciolo per la benedizione dei mezzi e preghiera di raccoglimento insieme Fra Martino; da lì al centro storico di Sermoneta, dove sono rimasti fino l’ora di pranzo, quando poi sono scesi a Doganella per prendere parte alla Sagra della Pecora. «Siamo felici di accogliervi ancora una volta nel nostro bel paese – ha detto Giovannoli al Presidente del “Vespa Club” di Aprilia Alfonso Fagiolo – che in questi giorni ospita gli appuntamenti del Maggio Sermonetano. L’impegno che avevamo preso a luglio scorso di rivederci, si è concretizzato e mi auguro che possano nascere sempre più occasioni di incontro anche con il nostro “Vespa Club”, nel segno dell’amicizia e della scoperta dei nostri territori in sella alle due ruote”.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo