IL VOLUME SUL COMPLESSO MONUMENTALE DELLA SS. ANNUNZIATA PRESENTATO NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Partirà il 14 dicembre dal Liceo Scientifico E. Fermi di Gaeta il tour dell’Ipab SS. Annunziata nelle scuole del territorio per presentare e regalare il bellissimo volume a cura dell’Arch. Beatrice Locci “Il Complesso Monumentale della SS. Annunziata. Aspetti religiosi, storici e architettonici”. Saranno presenti, oltre all’autrice, le Consigliere Patrizia Barchi e Fulvia Frallicciardi e il Direttore dell’Ente, Giovanni Caprio.

“Il magnifico volume, che come si ricorderà fu presentato durante la scorsa estate a Gaeta nella suggestiva piazza antistante il Santuario, alla presenza, tra gli altri, del nostro Arcivescovo, è stato fortemente voluto dal Presidente dell’Ipab Raniero Vincenzo De Filippis, con l’obiettivo primario di cercare di far conoscere, soprattutto ai nostri giovani, un pezzo significativo della nostra storia e alcuni tra il luoghi  più caratteristici della nostra terra. Il Complesso Monumentale della SS. Annunziata non è soltanto un esempio mirabile dell’arte e dell’ingegno dei nostri concittadini, ma è anche –  ha dichiarato Patrizia Barchi –  una testimonianza straordinaria di carità, di solidarietà e di sussidiarietà. Portare questa grande storia nelle scuole, tra i nostri ragazzi, significa provare a farla emergere dall’oblio, per farla conoscere e tramandarla, con la speranza di farla rivivere. Regalare questo volume ai nostri ragazzi e invogliarli a sfogliarlo e a leggerlo, significa provare insieme a loro a riannodare i fili del nostro passato per  dare al presente e al futuro il senso di un lungo cammino.”

“Quando parliamo della SS. Annunziata – ha continuato la Consigliera Fulvia Frallicciardi – parliamo di luoghi a noi molto cari e ricchi di arte e memorie, ma anche di luoghi storicamente molto vivi e vivaci. Stiamo cercando con forza di ridare a questi luoghi tutta la loro missione. Fra pochi mesi riapriremo la Casa di Riposo SS. Annunziata, una struttura nuova e di altissima qualità, che potrà ospitare 28/30 persone anziane. Con il Comune di Gaeta stiamo, poi, lavorando per aprire un Centro Anziani in un locale dell’Ipab proprio in Via Annunziata e stiamo anche progettando un Museo dell’Annunziata per dare a tutti  e sempre la possibilità di ammirare  alcune straordinarie opere d’arte del patrimonio storico artistico del nostro Ente. Sono solo alcune linee di lavoro ma il nostro obiettivo è quello di fare in modo che tutto l’ex Stabilimento possa ritornare ad essere il luogo dei giovani e degli anziani, il luogo della cultura e della solidarietà”.

le3cshop.com