IL VOLUME SUL COMPLESSO MONUMENTALE DELLA SS. ANNUNZIATA PRESENTATO NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

Le3cshop

Partirà il 14 dicembre dal Liceo Scientifico E. Fermi di Gaeta il tour dell’Ipab SS. Annunziata nelle scuole del territorio per presentare e regalare il bellissimo volume a cura dell’Arch. Beatrice Locci “Il Complesso Monumentale della SS. Annunziata. Aspetti religiosi, storici e architettonici”. Saranno presenti, oltre all’autrice, le Consigliere Patrizia Barchi e Fulvia Frallicciardi e il Direttore dell’Ente, Giovanni Caprio.

“Il magnifico volume, che come si ricorderà fu presentato durante la scorsa estate a Gaeta nella suggestiva piazza antistante il Santuario, alla presenza, tra gli altri, del nostro Arcivescovo, è stato fortemente voluto dal Presidente dell’Ipab Raniero Vincenzo De Filippis, con l’obiettivo primario di cercare di far conoscere, soprattutto ai nostri giovani, un pezzo significativo della nostra storia e alcuni tra il luoghi  più caratteristici della nostra terra. Il Complesso Monumentale della SS. Annunziata non è soltanto un esempio mirabile dell’arte e dell’ingegno dei nostri concittadini, ma è anche –  ha dichiarato Patrizia Barchi –  una testimonianza straordinaria di carità, di solidarietà e di sussidiarietà. Portare questa grande storia nelle scuole, tra i nostri ragazzi, significa provare a farla emergere dall’oblio, per farla conoscere e tramandarla, con la speranza di farla rivivere. Regalare questo volume ai nostri ragazzi e invogliarli a sfogliarlo e a leggerlo, significa provare insieme a loro a riannodare i fili del nostro passato per  dare al presente e al futuro il senso di un lungo cammino.”

“Quando parliamo della SS. Annunziata – ha continuato la Consigliera Fulvia Frallicciardi – parliamo di luoghi a noi molto cari e ricchi di arte e memorie, ma anche di luoghi storicamente molto vivi e vivaci. Stiamo cercando con forza di ridare a questi luoghi tutta la loro missione. Fra pochi mesi riapriremo la Casa di Riposo SS. Annunziata, una struttura nuova e di altissima qualità, che potrà ospitare 28/30 persone anziane. Con il Comune di Gaeta stiamo, poi, lavorando per aprire un Centro Anziani in un locale dell’Ipab proprio in Via Annunziata e stiamo anche progettando un Museo dell’Annunziata per dare a tutti  e sempre la possibilità di ammirare  alcune straordinarie opere d’arte del patrimonio storico artistico del nostro Ente. Sono solo alcune linee di lavoro ma il nostro obiettivo è quello di fare in modo che tutto l’ex Stabilimento possa ritornare ad essere il luogo dei giovani e degli anziani, il luogo della cultura e della solidarietà”.