Inaugurata la mostra fotografica “Un buono da scattare”

Le3cshop

DSC_6749CULTURA: Si è svolta ieri presso il Museo Diocesano di Gaeta l’inaugurazione della mostra fotografica “Buono da scattare”, organizzata dall’Associazione Culturale “Un Lembo di..”

L’esposizione collettiva raccoglie tutte le opere finaliste della seconda edizione del concorso fotografico italo-spagnolo ideato da Sabrina Lembo, Presidente dell’Associazione, in collaborazione con Annalisa Nuvelli Fotografie.

Tra le foto vincitrici del concorso presenti alla mostra spicca “Il sapore semplice dei frutti” di Nunzia Lollo, una giovanissima studentessa proprio di Gaeta, che si è aggiudicata il premio “Super Vincitore Buono da Scattare”.

Al concorso, suddiviso nelle sezioni “Buono da web”, “Premio alla Creatività” e “Super Vincitore Buono da scattare”, hanno aderito autori provenienti da tutta Italia e dalla Spagna: numerose fotografie sono pervenute da giovanissimi studenti degli istituti scolastici, a cui è dedicata la categoria “Giovani Fotografi”.

DSC_6781
L’inaugurazione della mostra fotografica

Il “Premio alla Creatività” è stato vinto da Rosanna Persiani (Basilicata), con l’opera “Olio al chiaro di luna”, ispirato e dedicato all’astronauta Samantha Cristoforetti, prima donna italiana nello spazio, i premi “Buono da web” sono stati conferiti a Salvatore Mignogna (Molise) con l’opera “Una vegetariana anomala” e a Rebeca Martínez Alcon (Spagna, Madrid) con “Oro mediterraneo” per la categoria “ Giovani Fotografi”.

Le opere vincitrici, insieme a tutte le altre fotografie finaliste del concorso, rimarranno esposte nella mostra collettiva al Museo Diocesano di Gaeta dal 18 al 26 luglio 2015 con ingresso libero.

Durante l’inaugurazione della mostra, a cui ha partecipato anche l’Assessore alla Cultura, Comune di Gaeta, Francesca Lucreziano è stata presentata la terza edizione del concorso internazionale “Buono da scattare”.

Sabrina Lembo
Sabrina Lembo

“Forte del grande successo ottenuto nella seconda edizione – ha dichiarato Sabrina Lembo, Presidente dell’Associazione Un Lembo di… e ideatrice del concorso Buono da scattare  è doveroso continuare il progetto in future edizioni: Buono da scattare è diventato un appuntamento fisso con la cultura dell’olio attraverso l’immediatezza e il fascino della fotografia. La partecipazione di tanti giovani al concorso, il loro entusiasmo e la loro creatività, supportata dall’ appoggio da parte delle Istituzioni che continuano a credere nell’iniziativa, ci ha spinto ad organizzarci in un’Associazione Culturale al servizio dei giovani e della cultura. “Un Lembo di…” è un contenitore di progetti e di nuove idee: un lembo di fotografia, un lembo di arte, un lembo di moda, un lembo di poesia… un lembo di cultura!”

Proprio ai giovani e alle loro capacità creative è rivolta l’attenzione del concorso e dell’Associazione:

“Il nostro obiettivo è valorizzare i talenti dei ragazzi nei diversi ambiti – ha affermato Antonella Giordano giornalista, Vice-Presidente di Un Lembo di… e membro del Comitato d’Onore di Buono da scattare – attraverso iniziative come questa, percorsi formativi interdisciplinari, interscambi culturali.”

DSC_6762
Un momento della degustazione dell’Olio Lembo

La serata si è conclusa con la degustazione di Olio Lembo, sponsor e promotore del concorso “Buono da scattare” nato dalla collaborazione e dal patrocinio di più enti, tra cui Comune di Gaeta, Roma Capitale, Comune di Campobasso, Università degli Studi del Molise, Fidapa Bpw Italy sezione Roma, Ambasciata di Spagna in Italia, Universidade da Coruña, Summit Hotel di Gaeta, Olio Lembo, Carangelo, Annalisa Nuvelli Fotografie.

di Enrico Duratorre

I commenti sono bloccati.