Insieme Ausonia, Amato: “Ogni gara una finale, soltanto così…”

Guardaci in diretta streaming

L’Insieme Ausonia scalda i motori e domenica mattina la compagine biancoblù farà il proprio esordio al Marocco in casa del Morolo di Staffa. La squadra di Salvatore Amato ha lavorato bene durante il percorso di avvicinamento al nuovo campionato e, a detta di molti degli addetti ai lavori, gli ausoniesi si presentano allo start tra i favoriti per la vittoria finale. Da due anni a questa parte il club sta lavorando accuratamente per tentare il prestigioso approdo in Interregionale e quest’anno per Monaco Di Monaco e compagni potrebbe davvero essere la volta buona. La squadra ha mantenuto i suoi pezzi più pregiati e la società ne ha inseriti altri di grande spessore al contempo. Dunque ci sono tutti i presupposti per recitare un ruolo da protagonisti. Ma adesso le chiacchiere dovranno trasformarsi in fatti come afferma il tecnico dei biancoblù. “Sentirci dire che siamo i favoriti ci fa certamente piacere – dichiara Amato – ma adesso dobbiamo dimostrarlo sul campo. Siamo consapevoli di essere una buona squadra ma dovremo affrontare ogni partita come se fosse una finale. Soltanto così possiamo raggiungere un grande risultato”. Un girone, il B, che presenta comunque un alto tasso di incertezza con qualche sorpresa sempre dietro l’angolo. In questo senso il tecnico afferma: “Sicuramente squadre come Palestrina, Sora o Gaeta sono molto attrezzate ma occhio alle outsider, in un girone come questo può sempre scapparci la sorpresa. Comunque credo che fino in fondo arriveranno quelle 3-4 squadre più accreditate”. Infine una battuta sul primo avversario in campionato, il Morolo di Staffa. “Mi auguro che i ragazzi inizino subito con una buona prestazione per tutti i sacrifici che sono stati fatti durante la preparazione. Le prime partite saranno comunque tutte abbastanza complicate; soprattutto dobbiamo rimanere con i piedi ben saldi a terra”.  

Ufficio Stampa Insieme Ausonia