Itri Calcio, appuntamento con la storia: Volante e De Santis a caccia del loro secondo trofeo

SPORT: Torna dopo nove anni una finale di Coppa Italia di Eccellenza con protagonista una squadra del Golfo di Gaeta: dopo la vittoria del Formia nel 2007, che sfiorò il bis nel 2008, questa volta la finale vedrà scendere in campo l’Itri di Mister Palladino.

Una finale conquistata con il cuore, dopo la lotteria dei rigori, ribaltando il risultato dell’andata con la coppia De Santis – Volante, protagonisti proprio di quel Formia che dieci anni fa alzò sotto il cielo di Roma la Coppa Italia.

Avversario sarà l’Unipomezia, che ha eliminato i romani del Valle del Tevere, terza forza del girone A. Quell’Unipomezia che in campionato è penultimo del girone B e fu battuto, dall’Itri, nella quindicesima giornata del girone di andata. La Coppa ha però dimostrato di essere un torneo a sè, dove le forze del campionato non si rispecchiano perfettamente. Un torneo troppo spesso snobbato da squadre che non possono gestire due fronti, o mirano soltanto al campionato.

L’Itri ha dimostrato, fin qui, di non snobbare alcun impegno e non sottovalutare nessun avversario, ritrovandosi a questo punto della stagione impegnato su due fronti con una squadra in forte crescita e pronta a scrivere una delle più belle pagine della storia della società biancoazzurra: quella storia che per ora dice che l’Itri è per la prima volta in finale di Coppa Italia.

Sarà lo stadio “Francioni” di Latina, che negli ultimi anni ha visto sfide di Serie B con il Latina giunto a sfiorare la serie A, ad ospitare il prossimo 8 febbraio questa storica finale. A distanza di dieci anni da quel famoso 2007 giocato allo stadio Flaminio, saranno ancora i colori bianco e blu a cercare di colorare il cielo, questa volta sopra Latina: i colori bianco e blu dell’Itri Calcio. Sarà infatti quello il colore della maglia che indosseranno i ragazzi di Palladino, quella maglia blu messa un pò in disparte a favore della nuova divisa gialla portafortuna ma che fu la divisa di quella splendida cavalcata che portò l’Itri a sfiorare la promozione in Serie D.

E come dieci anni fa ci saranno ancora De Santis e Volante tra i protagonisti e chissà che “Il Principe”, già determinante nel cammino dell’Itri in coppa non riesca ad alzare ancora una volta al cielo il trofeo, riportandolo nel golfo.

Fischio d’inizio mercoledì 8 febbraio alle ore 14,30 allo stadio Francioni di Latina per la finale di Coppa Italia di Eccellenza, un appuntamento con la storia per i ragazzi di Mister Palladino e del vulcanico Presidente Vincenzo Ialongo.

di Enrico Duratorre e Luca Masiello

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo