Itri celebra la giornata dell’Unità Nazionale.

Novità guardaci online in diretta!

ATTUALITA’: Itri ha celebrato la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze armate, ricordando i caduti di tutte le guerre.
Una celebrazione senza sfarzo, ma con tanta emozione, quella che si è letta sui volti dei numerosi presenti, che hanno accompagnato il corteo guidato dal Sindaco Avv. Antonio Fargiorgio e dal parroco Don Guerino Piccione, che ha raggiunto il monumento ai caduti, per deporre una corona d’alloro.
Tanta l’emozione dei giovani presenti e di chi ha vissuto i giorni della guerra, che ha fortemente colpito il territorio posto lungo la linea Gustav, mentre il pensiero andava ai tanti giovani che sono partiti per difendere la nazione e non hanno fatto più ritorno, come ha spiegato il Sindaco nel suo discorso rivolto soprattutto alle nuove generazioni, perchè, come ha spiegato il Sindaco Fargiorgio, un popolo che non ha ricordi, non ha futuro.
Tanta emozione e qualche lacrima ha solcato i volti e soprattutto i cuori dei presenti mentre la Banda Città di Itri intonava le note de “La leggenda del Piave” accompagnando l’alzabandiera che faceva stagliare il tricolore nel cielo azzurro, che per l’occasione aveva messo da parte le nuvole e la pioggia, accogliendo la bandiera italiana.
La cerimonia si è conclusa con un breve concerto della Banda Città di Itri sul sagrato della Chiesa di Santa Maria Maggiore, punto dal quale il corteo aveva preso le mosse pochi minuti prima.

Foto ministero della difesa