ITRI: Continuano anche ad agosto i corsi di italiano per i ragazzi dello SPRAR

Novità guardaci online in diretta!

CULTURA: Lo SPRAR di Itri, nell’ambito del progetto di integrazione culturale rivolto ai ragazzi beneficiari del progetto del Comune di Itri, continua con i corsi sulla lingua italiana.
La conoscenza dellla lingua del paese ospitante è uno strumento fondamentale per la vera integrazione; imparare l’italiano è il primo passo per conoscere e capire la cultura del nostro paese, ed è solo attraverso questi piccoli passi che può avvenire uno scambio culturale che arricchiesce 
“La prima cosa sulla quale abbiamo riflettuto è stato che cosa si intende per
‘sapere una lingua’ e come far capire la necessità di conoscere la lingua italiana.- hanno spiegato dallo SPRAR – L’approccio alla conoscenza linguistica seguito nel progetto è quello comunicativo, la lingua viene intesa come un insieme di ‘scopi’ da raggiungere, come sistema per entrare in relazione con l’altro e con il mondo che lo circonda. I vari aspetti della lingua vengono trattati dal punto di vista della comunicazione – continuano gli operatori – con l’intento di portare ciascuno e tutti i nostri beneficiari ad essere in grado di fronteggiare diversi contesti di scambio linguistico. L’approccio comunicativo, peraltro riconosciuto anche da enti ufficiali che si occupano dell’apprendimento linguistico, come la Language Policy Division del Consiglio d’Europa, prevede che la lingua sia perseguita in maniera totale, trattando tutte le competenze e abilità che la compongono. Conoscere una lingua italiana include, infatti,: 
sapere la lingua: conoscere gli aspetti legati alla costruzione di frasi e testi, saper utilizzare le abilità primarie, parlare, leggere, scrivere, ed essere in grado di utilizzare le competenze legate agli usi della lingua. Nel progetto – concludono gli operatori – ogni beneficiario ha un proprio percorso formativo, questo è fondamentale per creare contesti d’apprendimento motivanti, che portano all’acquisizione veloce ed efficace anche nel raggiungimento dell’obiettivo primario che è e rimane una  vera e reale integrazione nella società italiana”.
I corsi di italiano rivolti agli stranieri ospiti dello SPRAR, continueranno anche nel corso del mese di agosto.