L’1 marzo parte la Carovana europea Bruxelles 2014 Migranti e rifugiati in marcia contro il sistema Dublino per la libera circolazione delle persone e il diritto d’asilo.

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Lunedì 24 febbraio alle ore 11 presso la sede della Federazione Nazionale della Stampa Italiana – Corso Vittorio Emanuele II, 349 a Roma – si terrà la conferenza stampa di presentazione della Carovana europea Bruxelles 2014 organizzata dalla Coalizione internazionale dei Sans-Papier e Migranti (Cispm).

Richiedenti asilo, rifugiati, clandestini, migranti ed europei d’origine straniera: chi non è cittadino a pieno diritto. Esseri umani che rifiutano ogni genere di razzismo, di sfruttamento e di discriminazione.
Uno stralcio dell’appello che verrà presentato in conferenza stampa:
Abbiamo deciso di organizzare una carovana europea che partirà da un gran numero di Stati europei e si dirigerà a Bruxelles (Belgio), sede delle istituzioni europee. Questa carovana ricorderà all’Europa che siamo anzitutto delle persone e che rifiutiamo di guardare in silenzio il dispiegamento di dispositivi di potere messo in campo dall’Unione Europea e gli Stati membri per privarci illegittimamente della nostra dignità, e persino della nostra vita. Un esempio fra mille è rappresentato dal dramma delle centinaia di donne, bambini e uomini che perdono la vita ogni anno nel mar Mediterraneo, come a Lampedusa. Questo dramma rappresenta la punta dell’iceberg del fallimento delle politiche repressive e restrittive dell’Europa e dei suoi Stati membri.

Interverranno:

Giovanni Rossi (presidente Fnsi)

Tiziana Barillà (giornalista di left Avvenimenti)

Aboubakar Soumahoro (porta voce italiano Coalizione Internazionale dei Sans-Papiers e Migranti – Italia)

Pietro Simbola (esponente italiano Coalizione Internazionale dei Sans-Papiers e Migranti – Italia)

Nel corso della conferenza sarà presentato il conto corrente per raccogliere i fondi necessari all’organizzazione della Carovana, la pagina web e i soggetti che compongono la Coalizione a livello italiano.
Aboubakar Soumahoro
Telefono: 347 92 50 741
Mail: movimentomigrantirifugiati@gmail.com

le3cshop.com