La Camera di conciliazione paritetica Acqualatina continua a crescere: L’Associazione Culturale “Cento Giovani” ha sottoscritto il Protocollo di Intesa e il Regolamento di conciliazione.

Il Paese delle meraviglie a Minturno


La camera di Conciliazione di Acqualatina S.p.A. si arricchisce di un nuovo componente:  l’Associazione Culturale “Cento Giovani” ha, infatti, sottoscritto il Protocollo di Intesa e il Regolamento di Conciliazione.

Il Gestore è lieto di questa nuova collaborazione e auspica il raggiungimento, assieme alle Associazioni già facenti parte della Camera, di nuovi, importanti obiettivi a favore dell’utenza.

La Camera di Conciliazione Acqualatina S.p.A., nata nel 2007 e prima in Italia nel settore idrico, rappresenta un’esperienza di successo; ad oggi, le Associazioni firmatarie della Camera di conciliazione sono 21:  ADOC Latina, Adiconsum, ADP, Assoutenti, Casa dei Diritti Sociali, Codacons, Codici, Confconsumatori, Contribuenti Italiani, Federconsumatori, La Casa del Consumatore, Lega Consumatori Lazio, Movimento Consumatori, U.Di.Con (Unione per la Difesa dei Consumatori), Unione Nazionale Consumatori (U.N.C.), U.N.U.S.S, M.D.C., Cittadinanzattiva, AIRP, AECI e, da oggi, anche l’Associazione Culturale “Cento Giovani”.

Il ruolo della Camera, cresciuto negli anni, è quello di strumento di successo per la risoluzione gratuita di questioni legate alla bollettazione a tutte le problematiche tecniche lato utente. Si evita, in tal modo, di intraprendere altri percorsi esterni ed onerosi: oggi oltre il 90% delle pratiche è andata a buon fine, con accordo sottoscritto con soddisfazione da tutte le parti in causa.

Per qualsiasi approfondimento è possibile avere tutte le informazioni inerenti la Camera di conciliazione sia attraverso il sito web www.acqualatina.it, sia attraverso il numero verde 800 085 850.

le3cshop.com