LA CONSULTA PROVINCIALE DEGLI STUDENTI: “NO AI TEST INVALSI”

Ieri si è tenuta l’assemblea plenaria della Consulta Provinciale degli Studenti (CPS) di Latina, organo istituzionale composto da due studenti per ogni scuola superiore della Provincia eletti con mandato biennale. All’ordine del giorno della riunione c’erano le prove Invalsi, che il 13 maggio verranno somministrate a tutti gli studenti del secondo anno delle scuole superiori. La Consulta ha preso una posizione di netta condanna nei confronti del test, votando all’unanimità un documento che “invita tutti gli studenti a boicottare il test Invalsi consegnando la prova senza compilarla”.
«Le motivazioni alla base della somministrazione di questi test sono da tempo ben note – si legge in un passaggio del testo approvato – suddividere le scuole in relazione ai risultati e finanziarle in base alla posizione occupata in graduatoria, […] le scuole stesse saranno costrette a una competizione sfrenata per adeguarsi agli standard richiesti dall’INVALSI pur di ricevere i finanziamenti. […] I test INVALSI sono figli di una cultura nozionistica che non lascia alcuno spazio ad una comprensione critica. Gli studenti vengono spinti a scegliere fra risposte prestabilite, non inquadrabili neanche criticamente in un discorso complessivo; in questo modo si sacrifica del tutto l’apprendimento dei concetti in favore di quello delle nozioni.»

 

«Sono soddisfatto dalla posizione presa dalla nostra Consulta» ha dichiarato il Presidente Gianmarco Lucreziano (Fronte della Gioventù Comunista), studente del Liceo Scientifico “E. Fermi” di Gaeta «oggi boicottare l’INVALSI significa lottare per una scuola pubblica e per un’istruzione realmente di massa, accessibile a tutti e non ingabbiata dalle logiche di mercato che oggi ne influenzano la didattica. È necessario non circoscrivere la protesta ai soli studenti, e promuovere invece forme di coordinamento con i docenti, costruendo una protesta unitaria con la parola d’ordine della difesa della scuola pubblica.»

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo