LA COOP A FORMIA: Il supermercato dedica l’inaugurazione a Libera e all’esperienza dei terreni confiscati alla mafia

Giovedì 20 marzo (ore 10) Coop-Unicoop Tirreno inaugura a Formia (Via De Gasperi, 39) il suo 113° punto vendita, il 41° nel Lazio e il 5° in provincia di Latina, dopo l’Ipercoop e il supermercato di Aprilia e i supermercati di Cisterna di Latina e Terracina.

Taglio del nastro alla presenza del sindaco di Formia Sandro Bartolomeo, Marco Lami presidente di Unicoop Tirreno, Fabrizio Marras referente per Latina di“Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” l’associazione presieduta da Don Luigi Ciotti che gestisce beni e terreni confiscati alla criminalità organizzata. Nell’occasione si potrà assaggiare la mozzarella di bufala di Castelvolturno prodotta dalla coop. sociale “Le terre di don Peppe Diana”, associata a Libera.

Il supermercato. 1.080 mq di area vendita, la maggior parte dedicati ai generi alimentari, diciotto dipendenti, cinque casse, sportello del prestito sociale per le operazioni dei soci prestatori, grande piazza dell’orto-frutta, gastronomia e panetteria assistita e take-away, macelleria a libero servizio, cantina e prodotti salutistici. Come tutti i negozi di nuova concezione di Unicoop Tirreno anche il supermercato di Formia darà risalto ai prodotti del territorio che la Cooperativa acquista dai fornitori locali e mette in vendita col marchio “Vicino a noi” e alle diverse linee del prodotto Coop (Viviverde, Fiorfiore, Solidal).

La sezione soci Coop di riferimento è la sezione Pontina, con sede presso il supermercato Coop di Terracina, che ad oggi conta circa 48.000 soci. In occasione dell’apertura coloro che diventeranno soci presso il negozio di Formia entro il 31 maggio 2014 riceveranno un buono spesa del valore di 15 euro, da spendere entro il 30 giugno 2014.

Il supermercato resterà aperto dal lunedì al sabato, con orario continuato 8.30 – 20. La domenica 8.30 -13.

Unicoop Tirreno ha sede a Piombino (LI) dove è stata fondata nel 1945. Oggi è presente con 113 punti vendita, 900.000 soci e 6.000 dipendenti in Toscana, Lazio, Campania e Umbria. Il fatturato annuo è di 1miliardo e 200mila euro. Coop è di proprietà dei propri soci che possono usufruire di vantaggi, sconti, servizi, aprire un libretto di deposito a risparmio, eleggere i propri rappresentanti al consiglio di amministrazione della Cooperativa, secondo il principio una testa un voto.

Coop esprime i suoi valori di convenienza, etica e qualità attraverso il prodotto a marchio Coop, sinonimo di sicurezza e garanzie alimentari, bontà, rispetto di codici etici e ambientali e a un prezzo in media inferiore al 30% rispetto alle marche leader di mercato. Si aggiungono campagne come il “Vicino A Noi”,per valorizzare le produzioni locali; campagne per la difesa dell’ambiente e degli animali; attività di solidarietà locale, come il Buon Fine, ossia la distribuzione dei prodotti non più vendibili, ma ancora buoni, alle Onlus che li consegnano a chi ne ha bisogno; solidarietà internazionale come le adozioni a distanza “Cuore di Coop” e altre; attività culturali e progetti con le scuole.