La nascita dell’Associazione Culturale “Moly”

Il Paese delle meraviglie a Minturno


E’ nata a Latina l’Associazione “Moly”, con l’intento di valorizzare, promuovere e preservare il patrimonio culturale, storico-artistico e naturalistico del territorio pontino e lepino, fino ad arrivare ai monti ausoni e volgendo la propria attività per il bene comune, per l’organizzazione e la promozione di eventi culturali e sportivi e turistici.

«Il nostro movimento nasce dall’esigenza di valorizzare il territorio, le bellezze naturalistiche e paesaggistiche dell’Agro Pontino, volgendo particolare attenzione alla nostra storia e alle nostre radici», dichiara il Presidente l’Ing. Riccardo Gasbarrone, «cercando di riportare quell’entusiasmo per la ri-scoperta e quello spirito partecipativo di cui ormai si sente sempre più la necessità».

«Il nome “Moly”, scelto dai fondatori in un crogiuolo di proposte, rappresenta simbolicamente la passione  per il territorio, sentimento questo, che ha avuto un effetto -fulcro- per la fondazione del movimento, sfociando nella voglia di salvaguardare e promuovere il territorio pontino. L’erba Moly, dal greco antico μῶλυ, è una pianta immaginaria che compare nell’Odissea, dove svolse un ruolo fondamentale nel salvare Odisseo, grazie alle proprietà magiche di cui è dotata. Questa pianta, citata nel decimo canto dell’Odissea, simboleggerebbe un antidoto, viene infatti donata da Hermes ad Ulisse, al quale fu indispensabile per non essere trasformato dalla maga Circe in maiale, a differenza dei suoi compagni».

 L’idea della associazione è  anche quella di valorizzare l’aspetto di unione e  cooperazione, nelle sinergie tra i vari attori operanti sul territorio, che speriamo possa fungere da auspicio per una sempre maggiore collaborazione e  comunanza di intenti, anche con enti e altri movimenti associativi.

« Per perseguire gli obbiettivi dell’associazione non seguiremo un’unica strada quale la realizzazione di eventi, ma si cercherà di portare avanti anche tutta una serie di attività parallele come l’organizzazione di corsi e convegni, attività editoriale, gruppi di ricerca e tanto altro, volte a creare, inoltre, uno spirito collaborativo tra i giovani e a riportare entusiasmo ed interesse verso il nostro territorio», conclude così il neo-Presidente.

“Ecco, va’ nelle case di Circe con questo benefico farmaco, che il giorno mortale può allontanare dal tuo capo. Ti svelerò tutte le astuzie funeste di Circe. Farà per te una bevanda, getterà nel cibo veleni, ma neppure così ti potrà stregare: lo impedirà il benefico farmaco che ti darò, e ti svelerò ogni cosa”

(Odissea, X; Omero)

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook: Associazione Culturale Moly

Email: associazionemoly@gmail.com

Ed a breve il sito web dell’Associazione:  www.brigantegasbarrone.org

le3cshop.com