L’Arcivescovo all’INAUGURAZIONE DEI CORSI 2013 – 2015 DELL’ITS FONDAZIONE GIOVANNI CABOTO

Si è tenuto stamattina sabato 1 febbraio all’Hotel Serapo di Gaeta, il Convegno di Inaugurazione dei nuovi corsi 2013 – 2015 in “Conduzione del Mezzo Navale”, allievo di Coperta, e “Gestione degli apparati ed impianti di bordo”, Allievo di Macchine, organizzati dall’I. T. S. “Fondazione Giovanni Caboto”, Scuola Superiore di Tecnologia per il Mare.

Ha presenziato il nostro Arcivescovo S.E. Mons. Fabio Bernardo D’Onorio che ha preso anche la parola plaudendo all’impegno della Fondazione e sollecitando da parte delle istituzioni sia attenzione al comparto marittimo che alle esigenze dei giovani che vanno favoriti nell’accesso al mondo del lavoro.

Gli oltre quaranta alunni coinvolti in seguito a una prima sessione di tre mesi di lezioni in aula, selezionati tra più di trecento candidati e provenienti da diverse parti d’Italia, avranno l’opportunità di fare la loro prima esperienza di imbarco della durata di circa quattro mesi.

Si tratta della parte iniziale di un percorso che li vedrà impegnati per circa tre anni, nel corso del quale completeranno, tra l’altro, il periodo di 12 mesi di imbarco, necessario per accedere al titolo di terzo ufficiale. L’Istituto Tecnico Superiore G. Caboto è riconosciuto quale esempio nazionale per qualità di formazione, per l’innovazione dei suoi modelli di gestione e per un’offerta di corsi articolata, ma soprattutto mirata alle esigenze dei giovani e del mercato attuale.

La conferma si è avuta con la recente visita a Gaeta da parte del Sottosegretario all’Istruzione Gabriele Toccafondi, che ha inserito l’ITS Caboto tra le realtà più apprezzabili del panorama nazionale. L’istituto ha saputo rispondere infatti ai cambiamenti che hanno interessato il settore marittimo negli ultimi anni, come le tecnologie innovative e il ruolo delle persone a bordo, fornendo ai propri alunni competenze non riferibili solo al settore navale, ma rivolte al sistema manageriale dell’impresa di tipo giuridico, tecnico e gestionale.

L’I.T.S, nato da pochi anni, ha in questi giorni diplomato i suoi primi allievi. A raggiungere l’ambito traguardo, sono stati i 17 studenti del corso di Gestione dei Porti e Servizi Turistici, corso iniziato nel 2012, con l’obiettivo di formare una figura innovativa nel settore dei servizi al diporto. Alla fine di marzo si diplomeranno invece gli allievi del primo corso in Conduzione del Mezzo Navale, iniziato nel 2011 e per i quali si ha già una previsione di impiego pari al 100%.

Infatti, nonostante l’influsso della crisi sul segmento, è rimasta intaccata la richiesta di personale a bordo delle navi dei principali player del settore. Il vantaggio, per chi sceglie di seguire una carriera particolare come quella marittima, è rappresentato dalla garanzia di altissime possibilità d’impiego, ingresso immediato nel mondo del lavoro e retribuzioni elevate rispetto ad altri mercati. L’istituto garantisce inoltre l’accompagnamento al lavoro, grazie al networking con le aziende che sostengono il progetto e riconoscono in esso un bacino di risorse qualificate.

La conferma è avvenuta nel corso del convegno, durante il quale il Responsabile Equipaggi Carboflotta Com.te Emanuele Bergamini ha annunciato che la sua compagnia raddoppierà la presenza a bordo delle proprie navi di allievi provenienti dall’I.T.S..

I lavori sono stati chiusi da Cesare d’Amico, Presidente della Fondazione “G. Caboto” che ha presentato i nuovi corsi e illustrato i percorsi formativi e lavorativi che gli allievi intraprenderanno nei prossimi 24 mesi, soffermandosi sui grandi risultati delle prime edizioni e le grandi prospettive di sviluppo futuro, facilitate dalla disponibilità di una sede finalmente adeguata al prestigio e alle esigenze di un Istituto all’avanguardia in Italia.

A tal proposito il Sindaco del Comune di Gaeta Cosmo Mitrano ha tenuto a sottolineare come proprio intorno alla Fondazione Caboto stia costruendo un progetto di polo formativo e culturale per l’Economia del Mare in un palazzo storico nel cuore della città.

Alla cerimonia d’inaugurazione hanno partecipato anche il Com.te Cosimo Nicastro della Capitaneria di Porto di Gaeta, il Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola, l’Assessore all’Istruzione Provincia di Latina Giuseppe Schiboni, il Preside dell’Istituto Nautico “G. Caboto” Salvatore Di Tucci, l’Amm. Francesco Persenda in rappresentanza del Comando Generale Capitanerie di Porto, il Responsabile Politica Trasporti Confitarma Luca Sisto, il Rettore dell’Università degli Studi di Cassino Ciro Attaianese, i rappresentanti delle Compagnie di Navigazione e dei Porti Turistici partner della Fondazione Caboto e altre autorità Civili e Militari.