LATINA: “Arrestato un 36enne rumeno per sfruttamento della prostituzione, maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione”

Le3cshop

Il 29 luglio 2015, in Latina, i Carabinieri della Stazione di Borgo Sabotino, nel corso di predisposti servizi per il controllo del territorio, hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di “Favoreggiamento/Sfruttamento della prostituzione, maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione”, B. M., 36enne cittadino rumeno, in Italia senza fissa dimora, nullafacente.
L’uomo, non solo favoriva e sfruttava l’attività di meretricio della convivente, anch’ella di origini rumene, ma era solito picchiarla per farsi consegnare metà i guadagni conseguiti.

L’ultimo episodio di violenza si è verificato nella tarda serata di ieri quando, dopo averla percossa, ha tentato di estorcergli del denaro.

L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, nelle more della celebrazione del rito direttissimo.