Latina: Festa della Repubblica. Nel corso della cerimonia consegnate dal Prefetto diverse onorificenze. CONSEGNATA LA MEDAGLIA D’ONORE ALLA MEMORIA AI FAMILIARI DI DOMENICO CARDILLO

Pubblicità

Questa mattina a Latina, nel corso della Festa della Repubblica, il Prefetto di Latina ha consegnato a Giancarlo Cardillo, figlio di Domenico CARDILLO la Medaglia d’Onore alla Memoria perché, Domenico l’otto settembre 43 rifiutò di servire la Repubblica Sociale di Salò e i tedeschi. Domenico Cardillo, in seguito fu deportato nei lager e nei campi di lavoro in Francia e Belgio. Nato il 13 luglio 1925. nel corso della guerra fu marinaio. Morto il 26 settembre 1981, fu Volontario della libertà, Consigliere Comunale del PCI negli anni 70 e Segretario della Camera del lavoro. Alla cerimonia è stato presente il sottosegretario Sesa Amici, il Sindaco Patrizia Gaetano e gli altri Sindaci della Provincia di Latina tra i quali il Sindaco di Santi Cosma e Damiano Enzo Di Siena.